Botteghelle due punti d’oro esaltati dall’esordio di Santo Vazzana

  l’energia di un gruppo che cresce anche grazie ai nuovi inserimenti.Santo, è stata una grande partita, dico bene?

R: Dici bene!
E’ stata una partita molto intensa,fisica ed equilibrata come dimostra il punteggio basso,ma che siamo riusciti a portare a casa grazie alla grinta e alla caparbietà che questo gruppo ci ha messo per tutta la partita senza mai mollare anche nel momento in cui eravamo sotto di 12 punti a 3 minuti dalla fine.
Sono convinto che se manterremo questa intensità e questo atteggiamento in tutte le prossime partite anche noi ci potremmo togliere qualche piccola soddisfazione fino alla fine del campionato.

Tu, insieme ai tuoi amici e compagni di sempre Lucisano e Coppola, fai parte di questo nuovo triplo progetto Viola-Med e Botteghelle.Come hai appreso di queste novità?

r) Verso inizio Ottobre al Centro Viola si svolse una riunone in cui coach Pasquale Iracà ci comunicò che noi 92-93 non avremmo fatto parte del progetto della Viola in Serie D di questa stagione allargando le nostre esperienze su altri livelli.
Il pomeriggio seguente Paolo Surace mi telefonò in seguito alla loro programmazione interna e mi chiese se volevo giocare per il Botteghelle sia nei campionati giovanili ( under 19 e under21 ) sia nei campionati senior (promozione e c2) e che oltre me si sarebbero aggiunti i miei compagni Alessandro ed Eugenio,e da quel pomeriggio faccio parte di questo fantastico gruppo continuando ad allenarmi anche al Centro Viola come sempre!

In tanti sapranno che sei il fratello di Pietro Vazzana, stella dell’Amatori Messina ed ormai “Big” del campionato di C1.
Hai iniziato a rubare qualche segreto al fratello più grande?

r)Bè..vedendolo giocare quasi ogni domenica da diversi anni con ottimi risultati per me è diventato un esempio da seguire!Cerco ogni partita che gioco di mettere la sua stessa intensità sia difensiva che offensiva sperando di ottenere alla lunga i suoi risultati!

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.it

Foto di Caterina Crucitti per Botteghellebasket.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons