C Silver ai raggi X

Una della C Regionali più avvincenti di sempre.

Vincere? Porterà ad uno spareggio più che ostico contro le preparatissime regioni limitrofe.

La caratura dei gironi vicini, come per esempio la Sicilia pone la squadre di Calabria in un gradino sottostante e difficile da rialzare.

Tutte le undici generose “sorelle” del campionato, però, hanno provato a rafforzare i rispettivi roster.

Vediamole nel dettaglio.

Vis 5/5

La regina del campionato a meno di clamorosi colpi di scena dovrebbe essere la compagine bianco-amaranto.

Roster completamente rinnovato ma ugualmente intrigante e devastante(pesantissimo l’addio di Grasso).

L’americano Reggie Spencer, classe ’93 arrivato dall’Ncaa appare già un “Crack” specialmente se unito alla presenza del secondo straniero del torneo, “Sir”James William Warwick, inglese dal grilletto facile. L’esperienza di atleti come Arillotta, Costantino ed il neocapitano Stracuzzi possono fare il resto. Attenzione alla new entry Lo Basso dal Puglia. Dal mercato dovrebbe arrivare anche Franzò dalla Viola.L’allenatore D’Arrigo verrà supportato da un altro “forestiero”: dalla A Femminile c’è Coach Farina.

Botteghelle 4

Le quattro stelle sono derivanti non dai nomi del roster ma dall’amalgama creata stagione dopo stagione dal Coach Seby D’Agostino e dalla solidità di una dirigenza appassionata ed unica come cuore: quella del Presidente Musolino.

Squadra “atipica”, ad assetto ribassato dove il duo Vazzana-Cuzzola sarà costretto nuovamente agli straordinari sotto canestro.

La certezza è Ciccio Catanoso, Mvp della passata stagione(in regia verrà supportato dal bravo Scordino): attenzione alla voglia di far bene del rientrante Canale.

Val Gallico 4

Difenderanno come la Viola di Manu Ginobili o come i Campioni d’Italia Cadetti del ’95? Lo scopriremo presto. Squadra intrigante, progetto nuovo coordinato da un maestro del basket mondiale come Gaetano Gebbia, il vero fuoriclasse del roster.

L’esplosione di Matteo Laganà, azzurro classe 2000(in campo vedremo tanti atleti del vivaio Lumaka) alla prima esperienza in un campionato senior, la voglia di far bene di atleti come Viglianisi,Barrile,Luca Laganà e tutti i giovani del roster può fare la differenza contro chiunque.

Il tasso di esperienza è tutto per Mr. Pasquale Tramontana, esempio da seguire per i più giovani.

Nuova Jolly 3,5

Roster rinnovato e da assemblare complici i quattro arrivi in extremis dalla Viola Reggio Calabria: le stellette potrebbero lievitare giornata dopo giornata. Può fare realmente benissimo: è allenata da uno specialista del settore come Eugenio Dattola già campione di questo raggruppamento. L’asse Vozza-Costa è più che collaudato, Caccamo può far bene ma attenzione alla crescita dei giovani, su tutti La Iacona.

Sindoni può essere devastante a questi livelli: attenzione alla crescita di Marino,La Rocca e Formica.

Bim Bum Rende 3,5

Squadra che gioca a memoria e punta forte sull’asse guardia-centro formato da Manu Gallo e Stefano Milito veterani che hanno scritto pagine importantissime del basket nostrano e non solo.

La crescita dei giovani locali, l’esplosione di Ubaldo Cilento(il ’98 più forte di Calabria), la conferma del dunker Perrone e la voglia di Daniele Russo possono risultare determinanti. Confermata la guida tecnica con Coach Carbone.Può vincere contro chiunque.

Villa San Giovanni 3

Voglia di riscatto dopo l’amara retrocessione della passata stagione.Nuova scommessa per il giovane Coach Nusco.

Il Capitano Meduri potrà avvalersi di due fidi scudieri come Vinci e Barreca protagonisti della vittoria del campionato due stagioni fa.

Il vero obiettivo è la crescita dei giovani: attenzione a Scopelliti, uno dei pochi lunghi young del panorama cestistico calabrese.

Lamezia Basketball 3

La fusione può portare frutti incredibilmente positivi: squadra giovane, entusiasmante e tutta da scoprire. Russo ed Antonicelli non sono dei volti nuovi per questa C nonostante una carta d’identità giovanissima.

Fragiacomo e Carchedi possono essere i valori aggiunti: tutta da scoprire la crescita di uno dei giovani più promettenti dell’Italia intera Franco Gaetano, classe ’99.

L’intensità ordinata da Coach Iracà e la crescita di atleti come De Luca ed i fratelli Bosone può risultare determinte.Attenzione ad ulteriori botti di mercati in arrivo dall’Est Europa.Saranno veri?

Castrovillari 2,5

Roster collaudatissimo allenato da Isidoro Silella che può fare molto bene specialmente tra le mura amiche. Ha perso qualche pedina importante  in sede di mercato come Di Salvo e Falbo. Si punta forte sulla crescita dei giovani e sul gioco nel pitturato di Andrea Perrone, infinito e positivo centro di questo torneo. Può far bene ricordando l’infinita striscia di vittorie nella passata stagione a cavallo tra il girone di andata e ritorno.

Virtus Catanzaro 2,5

Al completo può battere chiunque, specialmente tra le mura amiche del Palapulerà. Sarà compito del fuori-categoria Fabrizio Tunno, Coach con lunghi ed importanti trascorsi in B,assemblare al meglio un roster costruito per far crescere i giovani locali in proiezione della prima squadra. Calabretta,Fratto,Maida e Cossari possono diventare i leader ma l’obiettivo è far crescere tutto il gruppo.

Ymca Siderno 2,5

Un carico di entusiasmo e grande voglia di far bene.

I pronostici non sono per la matricola ionica che senza niente da perdere proverà a confrontarsi con realtà più navigate e preparate. Credete che Michele Fonte e soci avranno un atteggiamento arrendevole? Vi sbagliate di grosso. Il team dell’Ymca può diventare la mina vagante di questa C.

New Team Crotone 2,5

Il salto all’indietro dalla C nazionale alla C regionale si sente.

Si punta forte su di una ricostruzione che possa partire dai giovani accanto alla conferma di soli tre senior: Zagami, il tiratore Di Vico ed un Venuto chiamato agli straordinari da vero leader di questo gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons