Cap, punti preziosi nel posticipo

 

 

Reggini orfani di Tripodi, Cus arrivato a Reggio senza due pedine cardine come Russo e Sabato.

L’alternanza di vantaggi tra i primi due quarti farà intuire l’equilibrio che si presenterà durante la partita.

Nel terzo quarto, break decisivo dei locali.Terminerà 59 a 51 con il Cap che sorpassa in classifica all’ultimo posto la Ccb all’interno di una sfida per evitare la retrocessione diretta in Serie D.Il Cus perde una ghiotta occasione per piazzarsi al meglio nella corsa al PlayOut.Ottimo l’arbitraggio.

Reggioacanestro.com

 

Cap-Cus 59-51

(17-14,11-17,23-13-8-7)

Cap:Turiano 4,Pellicone 4,Arillotta 16,Cafarelli 2,Malavenda 7,Catanoso 20,Cajumi 6,Maugeri.All Arcudi

Cus:Arcuri,Cundari 3,Gallo 8,Greco 5,Di Salvo,Grandinetti 2,Cirolia 15,Di Salvo 11,Acri 4.All Salerno

Arbitri Cagliostro di Reggio Calabria e Simone di Lazzaro

 

Classifica

VIs Overt Reggio Calabria 44*

Cestistica Gioiese 42

Nuova Jolly RC 40

Aspi Padre Monti Polistena 30

Villa S.Giovanni 30*

FGR Lamezia  28

Virtus CZ 28

Olympic Club RC 24

Botteghelle RC 22

Junior Basket Lido 18

CUS CS 14

Pirrera Castrovillari  13

New Team 2000 KR 12

CAP RC 7

Centro Basket CZ 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons