COLPO BASKONIA:OLYMPIAKOS AL PLAYOFF

di Gaetano Laganà – L’Olympiacos è la terza squadra a qualificarsi per i playoff 2017, mentre il Fenerbahce dovrebbe chiudere al quarto posto. Bagarre per gli ultimi 4 posti, con 6 squadre in 6 punti.

Non c’è pericolo per le due capolista della stagione. Il CSKA piega in casa il GALATASARAY 85-69, grazie ad un secondo quarto stellare da 33-12. Ai russi basta il solo Nando De Colo, MVP di giornata, con 22 punti (7/12 da 2 ed 8/8 ai liberi), 3 rimbalzi, 2 assist, 4 rubate, 8 falli subiti e 26 di valutazione. La squadra di Ataman perde 18 palloni e non riuscirà mai ad impensierire i campioni in carica.

Il REAL MADRID strapazza la STELLA ROSSA 98-68, dimostrando che i serbi non sono ancora pronti per i grandi palcoscenici, nonostante la stagione straordinaria di Simonovic e compagni. Il Real manda 6 uomini in doppia cifra e distribuisce tiri a tutti, con 11 uomini a referto. Dominio di Gustavo Ayon che chiude con 12 punti 6 rimbalzi, 5 assist e 25 di valutazione.

Prova di forza anche dell’OLYMPIACOS, in casa, contro il DARUSSAFAKA. Vittoria convincente ed in pieno controllo, grazie anche al rientro del maestro Vassilis Spanoulis che piazza 8 punti ed 8 assist. I turchi chiudono il primo tempo sotto di 15 e non riusciranno più a rientrare. Termina 81-73 per i ragazzi di coach Sfairopoulos che consolidano il terzo posta ad una sola vittoria dalla coppia di testa.

La sorpresa di giornata arriva però da Istanbul dove il BASKONIA piazza il colpo espugnando il parquet del FENERBAHCE 79-74. Gli spagnoli, sempre privi di Andrea Bargnani, con questa vittoria salgono addirittura al quinto posto in classifica scavalcando 3 posizioni. L’ex Florida Shane Larkin (19) top scorer dei suoi, ma la squadra di Sito Alonso manda 10 uomini a punti. Per i turchi grande prova di uno straordinario Bogdan Bogdanovic autore di 26 punti ed 8 assist, grande stato di forma per il serbo.

A Kaunas lo ZALGIRIS con un pazzesco secondo tempo (45-27 il parziale) trionfa in casa contro un PANATHINAIKOS in periodo no. I greci perdono male non segnando nemmeno 60 punti ed ora si trovano risucchiati in piena corsa playoff, nella parte “scomoda” del tabellone. I Lituani invece mantengono ancora accese le speranze di post season, con 2 vittorie di distacco dall’ottavo posto. La squadra di Jasikevicius vince 64-58, grazie anche a Leo Westermann (14, 6 e 6).

Negli altri match il MACCABI vince in casa contro MILANO 92-82 (Rudd 17, Iverson 16) ed il BARCELONA torna alla vittoria 70-62 contro l’UNICS KAZAN (Perperoglou 13, Claver 12). Infine si complica la vita l’EFES che crolla in casa contro un BAMBERG privo di speranze per i playoff. Termina 68-87, grazie anche ad uno straordinario Nicolò Melli, autore di 16 punti, 6 rimbalzi, 5 assist e 25 di valutazione.

 

CLASSIFICA:

Real e CSKA 38; Olympiacos 36; Fenerbahce 32; Baskonia, Pana e Stella Rossa 28; Efes 26; Darussafaka 24; Zalgiris 22; Barca 20; Bamberg e Maccabi 18; Galatasaray 16; Kazan e Milano 14.

Show Buttons
Hide Buttons