Cus-Jolly

 

 

Romana Pirillo (dirigente Nuova Jolly)- “Nonostante la sconfitta siamo comunque soddisfatti. La squadra ha giocato come tale, in maniera affiatata soprattutto in difesa, come testimonia il fatto che contro una grande squadra come il CUS Messina, abbiamo perso di ‘soli’ 26 punti. Certo, qualcosa in attacco manca ancora, ma ci stiamo lavorando e miglioreremo quanto prima. L’arbitraggio? Assolutamente ottimo! Gli arbitri sono stati davvero all’altezza della situazione”.

 

Tiziano Tarquini (coach Nuova Jolly)- “C’era una tale differenza in campo tra la nostra squadra ed il Cus, soprattutto in termini di fisicità, che qualsiasi cosa ci veniva difficile. Nonostante ciò ci abbiamo provato, abbiamo messo tanta volontà cercando di fare bene le cose che ci eravamo prefissate e devo dire che ci siamo riusciti. Il divario poteva essere maggiore ed i ragazzi si sono impegnati tantissimo in difesa ed abbiamo davvero poco o nulla da recriminare. Contro certi giocatori, ogni errore è fatale perché vieni castigato sempre”.

 

Cus Messina-Nuova Jolly 82-56

Cus Messina: Mercante 16, Germanà 2, Squillaci 1, A. Sidoti 5, Grillo 7, Gullo 14, Riva 10, Cavalieri 6, Sereni 13, Di Dio 8. Allenatore: F. Sidoti.

Nuova Jolly: Federico 1, D. Costa 17, Tramontana 16, Gangarossa 3, V. Costa 4, Ielo, R. Costa 8, Venuto 2, Suraci, Vozza 5. Allenatore: Tarquini.

Arbitri: De Mattia di Trevignano Romano e Collura di Roma.

Note- Parziali: 24-11/ 43-23/ 65-33. Uscito per 5 falli: Venuto (NJ).

Uff.Stampa Nuova Jolly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons