Cus spietato,la Target ritorna in C

 

 

Partita spigolosa e maschia quella che ha praticamente deciso il torneo.

La Target, sfrutta la vittoria dei silani e ritorna in C Regionale.

La speranza è che, la compagine reggina di Coach Putortì(l’allenatore fa il bis dopo la bella promozione conquistata con i colori del Locri) possa trovare le giuste risorse per affrontare un campionato difficile e dispendioso come la C Regionale, lo stesso dicasi per le altre tre sorelle.

Il Cus dilaga e fa festa tra le mura amiche.Merito della passione del Coach Fabio Manna, capace di creare entusiasmo all’interno di una compagine che ritorna con grinta in C da leader.

Vincenzo De Marco sarà nuovamente il trascinatore offensivo ma sarà il gruppo a fare la differenza.

La Nertos, nata dalle ceneri della formazione silana di C1 vola al piano di sopra chiudendo al secondo posto battendo largamente l’altra neo-promossa, ormai in vacanza.82 a 51 contro la Basket Pellaro.

Rinviata a sabato prossimo,invece, la sfida tra Cap e Palmi.

 

 

Cus Cosenza-Milano Catanzaro 76-45

Cus Cosenza:De Marco 18, Piro 11, Sabato 5,Di salvo 17,Acri 4,Durantini 8,Perrone 5,Grandinetti 2,Rizzo 5,Renzelli 1.All.Fabio Manna

Milano cz : Gironda  Veraldi 6,Focarelli Barone 5,valente 5,Leone 17,De Siena 12,Giglio,Imbrogno,Longo. All. Milano.

(20-15; 38-26; 56-36; 76-45)

Arbitri Giovanni Santucci di Bagnara e Giorgio Lo Giudice di Villa San Giovanni

 

Nertos – Pellaro 82 -51

 

La classifica

Cus Cosenza 12

Isocasa Nertos 10

Basket Pellaro 10

Target Basket 10

Milano Catanzaro 8

Abba 6

Cska Palmi 0*

Cap Reggio 0*

Una partita in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons