Gioia vince al fulmicotone con la forza del gruppo

 

 

La Cestistica Gioiese di Coach Pasquale Motta rialza la testa nonostante un periodo assolutamente sfortunato ricco d’infortuni in sequenza che ne hanno compromesso il cammino in campionato.

Dopo sette sconfitte consecutive,la Cestistica batte Marsala 59 a 57 grazie ad un’immensa prova delgruppo.

Tanto carattere per battere una formazione siciliana che, sembra realmente la brutta copia del team d’inizio torneo.

Meduri e soci sono partiti fortissimo acquisendo un buon margine durante il primo quarto 14 a  suggellato proprio dal regista dei gioiesi e dalle giocate nel pitturato del ritrovato,ma sempre acciaccato,Barreca.Dopo un mini ritorno del Marsala, la Gioiese ritorna immediatamente in vantaggio vicino alla doppia cifra grazie alle performance dello storico asse play-pivot dell’era Cap del Professore Melara.

Marsala si scuote a metà secondo quarto e recupera i dieci punti di scarto rimanendo “incollata” al match dal terzo quarto in poi.Vincenzo De Bartolo prende per mano i suoi firmando avvicinamento e sorpasso accanto all’ottimo Sarzana.Due triple di Vincenzo Meduri,però,tengono a bada la voglia di vincere dei siciliani a fine terzo periodo.

Marsala le prova tutte per pareggiare i conti.Qualche fiammata di Viglianisi ha retto la Gioiese che ha giocato con tanto raziocinio il finale. Tanta energia da parte di Genovese,De Marco,Meduri e Barreca,le vere anime della squadra.L’affondo finale dei siciliani appare decisivo.Azan si fa rispettare nel pitturato,l’ex Ragusa Boiardi sigla la tripla del sorpasso.

Ancora Viglianisi risponde con il controsorpasso dalla lunga.

Una palla recuperata clamorosa del giovane Kevin Pandolfi,contestata dalla panchina ospite è stata la chiave di volta del match.Meduri,sul possesso successivo ha concretizzato dalla linea dei liberi.

I siciliani sprecano per due volte l’eventuale tiro del pareggio.L’ultimo tiro,dopo un Time Out a quattro secondi dalla fine non va a buon fine.

La Cestistica vince e festeggia guardando con fiducia al futuro ed al super derby contro la Redel..

Marsala recrimina su di un arbitraggio ampiamente da rivedere.

 

Cestistica Gioiese-Marsala 59-57

 

(25-16,33-25,44-41)

 

Gioiese:Meduri 20,Barreca 10,Viglianisi 7,Pandolfi 1,De Marco 12,Barrile,La Russa,Cuzzola,Brienza,Genovese 9.All Pasquale Motta Ass Seby D’Agostino

 

Marsala:De Bartolo 10,Gambino 5,Pizzo 4,Campos,Boiardi 14,Marchese,Bellanca,Azan 19,Sarzana 5,Baseggio.All Massimo Cardillo

 

Arbitri  Vincenzino La Rocca di Potenza  e Bernardino Di Monte di Bernalda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons