Gioiese,nuova impresa sfiorata

 

 

Gli andamenti delle gare della Cestistica Gioiese stanno prendendo una piega preoccupante.

La Cestistica perde nuovamente sui titoli di coda,questa volta sul campo del Gela ma la tramasembra sempre la stessa delle ultime uscite.

Prestazione stoica ed a tratti eroica, ma al momento di portare a casa il risultato è mancata nuovamente la stoccata finale.

La Gioiese gioca alla grande contro tutti e contro tutto:dopo sei minuti ed un inizio assolutamente devastante si fa male ad un dito il play Meduri.

Il numero sei resta in campo con tanto di fasciatura,stringendo i denti e coordina le danze verso una serata di assoluto spessore per la compagine di Coach Pasquale Motta.

De Marco diventa a tratti incontenibile e gioca un ottima pallacanestro. La Gioiese vola sul più quattro a due minuti dalla fine.

Sembra fatta ma qualcosa cambia.

Evotti,in ombra fino a quel momento insacca due triple da urlo.

Gela passa avanti sfruttando due contropiedi con Giusti in evidenza.

I siciliani in poche mosse vanno avanti di quattro ribaltando il parziale:De Marco si procura un fallo da tre punti realizzando due liberi su quattro che chiudono il match.

Gela-Gioiese 67-65

(17-23,36-30,47-46)

Gela:Occhipinti 7,Di Gioia 15,Nesti 13,Evotti 11,Giusti 4,Dispinzieri 2,Sanfilippo,Guaia,Ventura,Caiola 15.All Francesco Paolo Anselmo

Gioiese:Meduri 13,Barreca 12,Genovese 4,Pandolfi 7,De Marco 22,Barrile,Iero,La Russa,Viglianisi 7,Scordino.All Pasquale Motta Ass Seby D’Agostino

Arbitri Stefania Perrone di Augusta e Luca Massari di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons