Gioiese,vittoria basilare

 

 

Vittoria doveva essere e vittoria è stata,non senza affanni per la Cestistica Gioiese che espugna il campo del mai domo Paternò con il finale di 61 a 66.

Non è stato facile per il quintetto calabrese avere la meglio sul fanalino di coda del girone, formazione assolutamente combattiva.

In tutto questo,c’è da considerare che la formazione etnea ha realmente sfoderato delle percentuali da sogno realizzando canestri talvolta impossibili.

La Gioiese,grazie ad una maggiore esperienza nella gestione dei possessi finali porta a casa due punti basilari in chiave salvezza.

L’inizio gara è molto combattuto.

I ragazzi di Coach Pasquale Motta provano ad allungare ma Paternò tiene botta tirando meno dei gioiesi e trovando soluzioni importantissime.

Nel secondo periodo, la zona 2-3 orchestrata da Coach Bordieri mette i grande difficoltà i calabresi:Barreca e soci provano a “scappare” nel punteggio raggiungendo anche il più sette ma, tre triple consecutive degli etnei, due con Famà ed una di Federico Lo Faro tengono in ansia gli ospiti.

Il secondo periodo se lo aggiudica la formazione siciliana.

Il batti e ribatti continua anche nella seconda frazione,sempre con la stessa trama:la Gioiese prova ad allungare e Paternò tiene botta.

Al termine del terzo quarto Paternò sigla un canestro incredibile addirittura da metà campo sulla sirena.

Nel quarto periodo la voglia dei dieci atleti in campo è immensa.

Diventa importantissima una tripla di Brandon Viglianisi.

Meduri si fa fischiare un tecnico ma si riscatta subito dopo con una giocata vincente.

Il finale lo gestisce con maestria il nuovo acquisto Riccardo Rizzieri,specialista nel trattamento di palla e nella realizzazione dei liberi che portano al successo gli ospiti.

La Gioiese vince una gara combattutissima:il simbolo del match è uno degli ultimi possessi con tutti gli atleti in campo che si contendono con grinta un pallone fondamentale.

La Cestistica vince e festeggia con un video divertente che sta spopolando sul web.

Paternò-Cestistica Gioiese 61-66

(9-14,29-28-47-42,61-66)

Paternò:Fiorito 4,Santonocito 7,Famà 23,Santonocito E. 3,Rao 3,Rao A,Lo Faro 6,Asero 6,Lo Faro F. 7,Floresta 2.All Luigi Bordieri

Gioiese:Meduri 11,Barreca 4,Viglianisi 17,De Marco 11,Rizzieri 17,Cuzzola,Barrile,Genovese 4,Brienza,Pandolfi.All Pasquale Motta Assistente Seby D’Agostino

Arbitri Francesco Padula di Caserta (CE) e Luigi Marino di Parete (CE).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons