I MIGLIORI DELLA SERIE A

La massima serie si è espressa:Pancotto miglior Coach, Flaccadori migliori giovane, tanti conferimenti per Avellino

La Serie A si è espressa con gli Mvp della Stagione:tanti conferimenti per Avellino.

La squadra avellinese, già finalista della Beko Final Eight 2016 e prossima protagonista dei playoff scudetto, piazza la sua stella James Nunnally (nella foto) al primo posto come miglior giocatore con 90 voti davanti a Davide Pascolo della Dolomiti Energia Trento con 41 e Krunoslav Simon della EA7 Emporio Armani Milano con 38. Nunnally succede a Tony Mitchell della Dolomiti Energia Trento.

Di Avellino è anche il migliore dirigente: il suo direttore sportivo Nicola Alberani ha totalizzato 122 voti davanti a Andrea Conti della Vanoli Cremona con 84 e Salvatore Trainotti (vincitore del premio lo scorso anno) con 65.

Cesare Pancotto della Vanoli Cremona è invece stato votato miglior allenatore con 146 voti, davanti a Stefano Sacripanti della Sidigas Avellino con 134 e Vincenzo Esposito con 49. Pancotto succede a Maurizio Buscaglia della Dolomiti Energia Trento.

Trento, che lo scorso anno aveva vinto il premio come miglior allenatore, dirigente e giocatore, si aggiudica il premio per il miglior Under 22 con Diego Flaccadori che totalizza 187 voti, seguito da Simone Fontecchio della Obiettivo Lavoro Bologna, vincitore nella scorsa stagione con 83, e Tommaso Laquintana della Betaland Capo d’Orlando con 75.

Show Buttons
Hide Buttons