IL CANESTRO DECISIVO DI SIMONE ANTONICELLI

La gara di finale Under 16 la risolve lui:il video

[wpdevart_youtube]fAsjMRZzHk4[/wpdevart_youtube]

Da Orange Academy

Gara 2 della finale regionale under 16 al Pianeta Viola si preannunciava molto equilibrata e così è stato, sorridendo ai colori neroarancio solo nelle battute finali.
Molta tensione in campo, vista la posta in palio, che porta a un match non bello dal punto di vista tecnico, ma reso entusiasmante dalle due squadre che non hanno mollato sino alla fine.
Pubblico delle grandi occasioni sugli spalti con molti genitori e i ragazzi della Viola Orange Academy a tifare ognuno per la propria squadra.
Catanzaro parte subito forte schierando una difesa a zona che manterrà per tutto l’arco della gara, creando non poche difficoltà ai violini che si affidano troppo spesso solo a conclusioni dalla lunga distanza. Il primo quarto vede gli ospiti scappar via sul più 10, grazie alle incursioni di Citraro e alle giocate 1c1 di Scala che fanno molto male alla difesa reggina.
Nel secondo quarto si assiste alla reazione dei ragazzi di coach Vallesi che vogliono a tutti i costi restare in partita. Si va all’intervallo lungo sul 42 a 40 a favore dei catanzaresi.
Nel terzo quarto i giallorossi provano nuovamente ad allungare dando la sensazione di poter chiudere la gara, grazie a una predominanza a rimbalzo offensivo e a scelte più equilibrate; ma le penetrazioni di Antonicelli e i tiri da oltre la linea dei 6,75 di Arillotta permettono alla Viola di ribattere colpo su colpo.
Nell’ultimo quarto lo scenario non cambia, Farenza da una parte e Arillotta dall’altra mantengono il punteggio in equilibrio. Si arriva all’ultimo giro di lancetta con “odore di overtime”.
Falzetta con un 2/2 dalla lunetta porta in vantaggio la Smaf di un punto.
I violini hanno l’ultima palla per ribaltare la partita.
A 4” dalla fine un brutto incidente costringe Caroè ad abbandonare il campo (unica nota stonata della serata; si spera che l’atleta neroarancio non abbia complicazioni).
Rimessa di Arillotta per Antonicelli che penetra centralmente rilasciando la palla verso il canestro che viene accompagnata dal ferro in fondo alla retina. E’ un tripudio neroarancio tra la cocente delusione degli ospiti.
Il titolo regionale under 16 va alla Viola, facendo seguito a quello under 20 conquistato due giorni prima e al buon percorso dell’under 18 di eccellenza (unica calabrese a partecipare).
VIOLA REGGIO CALABRIA – SMAF CATANZARO 72-71 (16-26, 24-16, 16-14, 16-15)
VIOLA Reggio Calabria: Palmisano, Malavenda, Bianchi 6, Giovannini 5, Ziino, Arillotta 21, Mandalari, Leva, Caroè 9, La Rocca 3, Antonicelli 16, Sant’Ambrogio 2.
All.: Federico Vallesi; Ass. All.: Larissa Smorto
SMAF Catanzaro: Farenza 12, Scala 18, Falzetta 10, Naccarato 4, Brugnano, Contartese 2, Ferragina 5, Scarpino 3, Citraro 15, Urzino, Vitale.
All.: Simona Pronestì
Arbitri: Giovanni Simone e Luca Cristarella

Show Buttons
Hide Buttons