Indomita,prima di campionato in trasferta a Ragusa

Si comincia, infatti, con due trasferte consecutive contro due squadre molto forti ed esperte: Ragusa e San Matteo Messina. Nella prima le ragazze di coach Righini affronteranno una compagine  ben attrezzata, tra le favorite per la vittoria finale (alcune giocatrici in doppio tesseramento anche con squadre di serie A2) e cercheranno di sovvertire una tradizione negativa che negli ultimi anni le ha viste sempre sconfitte!
Tecnico ed atlete sanno bene, però, che la Società ha fatto del suo meglio per allestire un roster competitivo e partiranno, quindi, per la Sicilia con grande rispetto per le avversarie, come si conviene nello sport, ma senza alcun timore reverenziale, anzi con grande fiducia nei propri mezzi, perfettamente consapevoli di potersela giocare ad armi pari nel tentativo di riuscire a sovvertire l’annosa tradizione sfavorevole.
Alla vigilia della partenza abbiamo voluto sentire coach Righini, il quale ci ha rilasciato la seguente dichiarazione: Ho il solo rammarico di non aver potuto rodare alcuni meccanismi tattici al punto giusto, perché una serie di infortuni a catena, non mi ha consentito, in molte occasioni di far allenare la squadra a ranghi completi in modo da poter verificare meglio alcuni schemi, ma ormai si comincia.
Non c’è più tempo per recriminare!
Di una cosa, però, sono certo: le mie ragazze non faranno sicuramente mancare impegno, sacrificio e la giusta carica agonistica è nel loro DNA, ma soprattutto il loro ormai famoso “cuore indomito” che in un recente passato tante soddisfazioni ha regalato ai nostri affezionati tifosi, ai quali speriamo di poter fare un bel regalo in questa difficile gara d’esordio.
Queste le convocate per la trasferta in terra Siciliana: Galati, Astorino, Pessolano, Coluccio Ludovica, Szafran, Coluccio Ginevra, Dublo, Amendola, Carbonari, Siciliano, Fregola, Cosentini, Esposito. Tutte decise, dalla più giovane, alla più esperta a vender cara la pelle nella lontana “Ragusa”.

Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons