LA FINESTRA DI MERCATO E’ ECCITANTE

Mantova firma il fortissimo Ferguson da Biella

Si infiamma il PlayOff e Mantova Agrigento appare già la partitissima degli ottavi di finale.

L’Angelico Biella, ha sfiorato la post-season: la sconfitta di Siena fa volare nel PlayOff il Casale di Coach Ramondino.

Mantova, team vicino a Tony Dobbins nelle ultime ore, firma un colpo da novanta acquisendo le performance del fortissimo americano Ferguson, giocatore che ha trascinato l’Angelico ed ha giocato praticamente per “due stranieri” complice l’assenza per infortunio di Mike Hall.

 

Mentre Agrigento si rafforza sotto canestro firmando Mortellaro da Rieti, Mantova firma un vero e proprio colpaccio.

 

La nota dell’Angelico Biella.

 

Angelico Pallacanestro Biella comunica di aver raggiunto un accordo per il trasferimento immediato dell’atleta Jazzmarr Ferguson nel roster della Pallacanestro Mantovana. Ferguson in Piemonte ha chiuso la stagione regolare con 686 punti in 30 match disputati e il primo posto nella classifica dei migliori realizzatori del campionato di A2, contribuendo da trascinatore al conseguimento del traguardo stagionale del Club rossoblù, la conferma nella categoria; a Mantova proverà a mettere in mostra le sue qualità anche nella scalata playoff verso la promozione alla massima Serie nazionale. Angelico Pallacanestro Biella sottolinea inoltre l’apertura di un dialogo tra l’atleta e il Club laniero indirizzato alla sua permanenza a Biella anche nella stagione sportiva 2016/2017.

 

Marco Sambugaro, General Manager di Pallacanestro Biella, commenta: “Preso atto della falla regolamentare che consente il passaggio tra club delle prestazioni sportive di un atleta dal passaporto extracomunitario e già tesserato in Italia nella stagione in corso, che ovviamente non piace per diverse ragioni, da questa abbiamo cercato di trarre un vantaggio come Società. Il budget economico che verrà risparmiato attraverso l’operazione potrà tornare utile al Club nella gestione del roster della prossima stagione. Il ragazzo non merita di ricevere critiche ma solo complimenti e gratificazione per quanto fatto quest’anno e per il suo comportamento esemplare dentro e fuori dal campo. Nei momenti di difficoltà Jazz è sempre stato in prima fila insieme ai compagni, mostrandosi professionista serio e fortemente legato a tutto l’ambiente. Tant’è vero che da diverse settimane stiamo discutendo del rinnovo del contratto“.

Show Buttons
Hide Buttons