LA FIP SICILIA NON DIMENTICA HAITEM FATHALLAH

Importanti e programmatiche decisioni della Fip Sicilia. A dirla tutta, la speranza è che la Fip Calabria possa emulare quanto fatto in terra isolana: no, non parliamo di numeri, e delle differenze abissali tra le due regioni.

Sarebbe bellissimo che i campionato regionali di Calabria vengano intitolati a chi ha fatto “grande” il nostro movimento.

Immaginate: Serie D Calabria “Santo Lo Giudice”, oppure, Campionato Femminile “Enza Sant’Ambrogio”, oppure ancora, “Under 15 Femminile Giovanni Dattola”: sono solo degli esempi, ma, il quid sembrerebbe significativo.

In Sicilia, confermano che la C Gold verrà, nuovamente intitolata alla memoria del cestista Haitem Fathallah. Scelta doverosissima.

Complimenti al Direttivo diretto da Cristina Correnti.

Ecco tutte le novità

Il consiglio direttivo regionale del Comitato Regionale FIP Sicilia si è riunito il 23 settembre e ha deliberato varie novità per l’attività cestistica siciliana.

Si disputerà il 16 ottobre a Caltanissetta la Coppa Sicilia femminile: il torneo coinvolgerà quattro squadre (San Matteo Messina, Unime Messina, Stella Palermo e Team Rainbow Viagrande) e si disputerà secondo la formula della final four.

È stato introdotto l’Opening Day della Serie B femminile: come per la Serie A1, le otto formazioni siciliane si affronteranno nella prima giornata, prevista per il 5 novembre a Messina, in un unico lungo pomeriggio. La prima giornata di ritorno si disputerà in casa della società che ha perso la gara d’andata.

Il Campionato Esordienti in Sicilia sarà dedicato ad Elisa Trevisano; il campionato Under-13 rimarrà intitolato a Lorenzo De Lise, così come la Serie C Gold sarà ancora dedicata alla memoria di Haitem Fathallah.

Il Comitato Regionale sosterrà la candidatura della Pallacanestro Bagheria per il progetto di Sport e Salute “Spazi Civici di Comunità”.

Infine, sono stati ratificati i delegati minibasket di Trapani, Mirko Frisella, e Messina, Nello Principato.

Show Buttons
Hide Buttons