LA GESTIONE SPORTIVA DEL PALACALAFIORE PASSA ALLE FEDERAZIONI

Nota dell’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria con tutte le novità sull’impiantistica sportiva.

Massima attenzione per il mondo dello sport, sostegno a società e associazioni, tutela degli impianti sportivi della città – si legge nella nota. Queste le direttrici che stanno ispirando l’azione dell’assessorato allo Sport del Comune di Reggio Calabria nel quadro delle politiche rivolte ad un settore che sta pagando duramente gli effetti dell’emergenza sanitaria in atto. In questo contesto si inserisce la decisione della Giunta Falcomatà, su impulso dell’assessore allo Sport, Giuggi Palmenta, di affidare alla FIP e alla FIPAV la gestione in uso temporaneo del “Palacalafiore”, del “Copri e Scopri” e della palestra “G. Campagna” (Palloncino), per la stagione sportiva 2020/2021. “Si tratta di una misura molto importante – evidenzia con soddisfazione l’assessore Palmenta – che vuole rappresentare anche un messaggio di speranza e incoraggiamento ad atleti, società e a tutto il mondo dello sport cittadino che da quasi un anno, ormai, è costretto a fare i conti con le restrizioni e i divieti imposti dalle disposizioni in materia anti Covid. Questo intervento ci consente di avere ampie garanzie per quanto riguarda la ripresa delle attività agonistiche di basket, basket in carrozzina e volley, poiché gli allenamenti e le partite di campionato si svolgeranno sotto la guida responsabile e attenta delle federazioni coinvolte e le stesse, del resto, stanno conducendo un’opera essenziale sia per quanto attiene il coordinamento delle attività sportive autorizzate dall’Ente e sia sotto il profilo del rispetto delle norme in materia di eventi e di pubblico spettacolo. In tal senso – sottolinea l’assessore allo sport – rivolgo un sentito ringraziamento a Fip e Fipav per la grande disponibilità dimostrata in questa delicata fase e per il fattivo impegno che stanno profondendo per il rilancio dello sport. Altro punto cruciale – osserva l’assessore Palmenta – riguarda da vicino la tutela e la valorizzazione degli stessi impianti che attraverso la gestione scrupolosa e competente delle federazioni, possono essere mantenuti in condizioni ottimali sotto i profili della sicurezza e del decoro. E nell’ottica di far ripartire lo sport e più in generale l’attività fisica in ogni sua espressione, è importante evidenziare anche l’intenzione di questa amministrazione di partecipare al bando “Sport nei parchi”, un ambizioso progetto che ci consentirà di recuperare spazi urbani e renderli fruibili per lo svolgimento di servizi ed attività sportive e motorie. Un percorso – conclude l’assessore – che guarda all’adozione di nuovi modelli di pratica sportiva all’aperto e che vedrà protagoniste le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio”

Show Buttons
Hide Buttons