La Nertos se ne va da capolista,Villa cede nel quarto periodo

 

 

L’atteso “Big Match” di C Regionale la vince la formazione silana della Nertos Cosenza.

I bianco-rossi confermano la leadership in classifica grazie ad una vittoria del gruppo contro un Villa San Giovanni che,probabilmente non ha espresso al meglio tutto il potenziale di un gruppo super che avrà l’opportunità di riscattarsi in altre occasioni.

La chiave della gara arriva dagli straordinari  contributi arrivati dalla panchina del rientrante Simone Trombino nel pitturato e del three pointer Valerio Gallo verso il successo finale.

L’inizio è totalmente marchiato Villa San Giovanni.

La gara è stata preparata molto bene dai locali:numerosi “pick-and-roll” e rotazioni di palla corretti finiscono nelle mani di un concreto Postorino.Emanuele Gallo viene controllato molto bene.

I nero-verdi vanno avanti.Prima 14 a 7,poi 20 a 15.

Dopo una sequenza di Time-Out, Coach Arigliano spedisce in campo Simone Trombino,al primo rientro vero in campo dopo un lungo periodo di stop.

L’ex centro del Crotone in c1 inizia un lavoro concreto nel pitturato divenendone padrone.

20 a 19 è l’avvicinamento dei silani proprio grazie ad un “atipico” arresto e tiro del centro in questione..

Stranamente,il break del sorpasso arriva senza una pedina cardine come Guzzo in campo.

Rotazione a nove uomini(Silani senza Di Salvo,Villa con Miloro nel pubblico da undicesimo) sin dall’inizio per i silani che firmano il sorpasso con Spadafora.

Cerami firma il pareggio dalla lunga a 3.20 dal termine del primo quarto.

Si continua con giocate alternate:tecnico a Gallo,antiportivo a De Stefano.

Canale sorpassa,Valerio Gallo controsorpassa.

La tripla di Sergi spedisce il match sul 31 pari.

Si continua con un batti e ribatti davvero piacevole che dura praticamente fino a metà quarto periodo.

La svolta arriva sul 54 a 56. Su di una giocata di Guzzo,Carmelo De Stefano viene punito con quinto fallo e conseguente fallo tecnico dalla panchina.

Il “baffuto” Valerio Gallo(Il giovane non è nuovo a queste performance dalla lunga) esalta i suoinuovamente con una tripla da sogno.

Giovanni Pellicanò segna un canestro incredibile provando a tenere a galla i suoi(58-63) ma,sulla nuova giocata offensiva Simone Trombino crea un muro pallavolistico nei confronti proprio del numero sei del Villa.

Si aprono le strade per una vittoria “corsara” della Nertos:Marco Pate detona dalla lunga,Valerio Gallo lo imita qualche istante dopo fino al 60 a 70.

Partita corretta. Non ci saranno più americani,senegalesi,inglesi e libanesi ma questo campionato, ha ancora qualcosa da dire.

 

Villa San Giovanni-Nertos Cosenza 60-70

(20-15,13-16,16-18,11-21)

Villa San Giovanni:Sergi 12,Ingenito ne,Pellicanò 4,Costabile 2,Canale 3,De Stefano 3,Postorino 8,Cerami 23,Tripodi 7,Sergi ne.All Eugenio Dattola

Nertos:V.Gallo 9,Cundari 2,Pate 7,Russo 4,Trombino 10,Spadafora 3,Guzzo 24,E.Gallo 12,Coscarella.All Massimiliano Arigliano

Arbitri Davide Sposato di Mendicino e Anna Rosa Nocera di Catanzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons