La Redel deve dimostrarsi più forte degli acciacchi

 

 

Ospite della sfida d’anticipo del campionato di DNC sarà un Canicattì in formissima che ha gia regalato un doppio dispiacere alle formazioni di Calabria,regolando l’Eco Services al PalaCalafiore ed il Rosarno nel turno appena trascorso.

E la Redel? I reggini arrivano da una brutta sconfitta in terra siciliana contro il forte e motivato Gela.

E per vincere? Serve grinta,concentrazione e qualcosa in più: coach D’Arrigo è molto preoccupato per il periodo davvero sfortunato che sta attraversando la formazione reggina.

La “matricola” del Presidente Di Bernardo ha attraversato la quarta settimana davvero pesante: bollettino infortunati da “Incubo”. Nella partita di domani, Federico Antinori che sta recuperando dall’infortunio verrà impiegato solo in caso di assoluta emergenza.

Brutte notizie per De Marco che stringerà i denti e scenderà in campo al massimo per quindici minuti per un doppio problema alla schiena ed ad un polso.

Canicattì è una formazione completa, “Lunga” e compatta che parla assolutamente argentino. Il play Matias Di Marco, nella passata stagione a Catanzaro è il genio di una formazione incredibilmente duttile.

Nel roster, c’è anche un ex di turno: Antonio Cioffi, atleta che ha vinto il campionato con i colori della Vis nella passata stagione.

Arbitreranno i signori Paolo Carotenuto e  Adriano Fiore di Scafati.

Giovanni Mafrici

Uff. Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons