LA REGGINA ALICE RIZZICA RESTA A BENEVENTO MA CAMBIA CANOTTA

La reggina ex Catanzaro e Messina,cresciuta in casa Lumaka, cambia canotta ma resta a Benevento

La nota

Il mercato è in fermento per la compagine femminile Miwa, che dopo il salto in B sta riconfigurando il suo roster con rinnovi e nuovi arrivi.

Proveremo a rinforzare la squadra con giocatrici giuste che non vadano a stravolgere l’assetto dello scorso anno e che ben possano integrarsi e migliorare la squadra. Squadra che vedrà diversi addii per motivi legati alle distanze, il che ci ha reso arduo il compito di sostituire alcuni elementi, soprattutto per lo spessore umano: per questo occorre sondare attentamente ogni profilo per scegliere le persone giuste che possano contribuire a mantenere l’armonia e la serietà del gruppo squadra” – afferma la coach Valentina Calandrelli, pronta ad affrontare la nuova stagione.

 

Questa la premessa che introduce la new entry Rizzica, una giovane giocatrice che racchiude le qualità necessarie al team delle Cinghialesse sannite, in termini di supporto tecnico e mentale.

Classe 2000, dai natali Reggini, ha già costruito un ricco bagaglio di esperienze, esordendo nel 2014 con l’under 15 del Lumaka Reggio Calabria, passando più volte in Sicilia, con la Virtus Eirene Ragusa (16/17) e il San Matteo Messina (21/22), fino ad approdare nel Sannio lo scorso anno, con la Virtus basket Benevento. Una carriera che non è passata inosservata alla dirigenza e allo staff di Miwa Energia.

Alice è una ragazza che si allena sempre, anche in estate, che ha voglia di migliorarsi e migliorare la squadra” – continua coach Calandrelli – “ci siamo parlate e mi ha dato subito l’idea di una ragazza determinata e che sa ciò che vuole per se stessa e per la squadra, nonostante la sua giovane età. Proprio la sua età, è indice di un importante potenziale che sono convinta svilupperà, con il lavoro giornaliero, e metterà a disposizione della squadra, per raggiungere il nostro obiettivo di mantenere la categoria.”

Show Buttons
Hide Buttons