L’ENNESIMA DI CICCIO CATANOSO:”SOSPINTO DALLA PASSIONE”

di Giovanni Mafrici – Il classe ’79, il giocatore più anziano del campionato non sbaglia e vince ancora”Non amo raccontare i miei acciacchi ma erano davvero tanti.
Ci tenevo a giocare ed andare fino in fondo contro un avversario super come Pollino con protagonisti super come Isidoro Silella e Luca Gazineo che ho avuto il piacere di conoscere.
La mia dedica è per il mio amico Pasquale Vazzana che oltre ed essere stato il Papà del mio Capitano è stato ed è un mio amico ed a mia mamma che non c’è più.
Mio padre invece non molla mai ed era lì in prima fila a sostenermi”.

Show Buttons
Hide Buttons