Mariani Ufficialmente nel team di Bolignano

Classe 1986, 191 cm di altezza per 90 kg, il giovane trascorre la sua formazione nella giovanili del Perugia, vestendo poi la maglia del Cecina in B1 e salendo di categoria i B2 di nuovo a Perugia. Prosegue la sua carriera nella Bartoli Fossombrone, nell’Igea Barcellona e nella Nobil Castelletto Ticino, per poi giocare tre stagioni in Legadue nel Tezenis Verona. Il playmaker si contraddistingue nel suo ruolo per la sua altezza, che lo aiuta nei rimbalzi nelle palle recuperate e lo sostiene nel marcare il giocatore avversario di riferimento. Giocatore molto dinamico, ottimo difensore, sa ben gestire i ritmi della partita, con la caratteristica di riconoscere i giocatori da coinvolgere nel gioco nel momento decisivo ed intuire il compagno maggiormente utile nell’azione. Da qualche giorno già  a Reggio Calabria, Mariani ha quindi concluso tutte le pratiche contrattuali che lo portano ufficialmente nel team di Bolignano. Queste le sue prime dichiarazioni:“ Dopo aver giocato in categorie molto alte, ho capito che giocare a Reggio Calabria rappresenta per me la continuità del mio lavoro, giocando in una serie che so che valorizzerà tanto la persona che il professionista, e mi consentirà di crescere ulteriormente, a 26 ho fatto tutte le categorie, e essere confermato in alti livelli di B1 rappresenta un veicolo importante sia per me che per la società, alla quale si prospetta la possibilità, arrivando nelle prime quattro squadre, di affacciarsi nella massima serie di riferimento, questo è l’obiettivo che mi sono posto: quello di contribuire a portare questa squadra il più in alto possibile, obiettivo condiviso dal resto dei compagni, con i quali ho avuto modo di avere un primo approccio, ed ho intravisto un roster giovane e competitivo, caratteristiche che in questo campionato fanno la differenza, cosi come la coesione del gruppo. Parto con un po’ di ritardo nel conoscere il mio allenatore, che mi ha già illustrato il progetto tecnico, ed i miei compagni, che ovviamente conoscevo come giocatori, avendo già giocato contro molti di loro, ho intenzione quindi di recuperare subito il tempo perduto e dare il massimo. Io mi aspetto delle cose da tutti e so che tutti si aspettano delle cose da me, spero di darci soddisfazione reciproca”.

 

 

Uff.Stampa Viola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons