Olympia, brutta sconfitta a Portici

La sfida di sabato si chiude sul punteggio di 43 a 40 per la Pegaso. Una sconfitta di misura, è vero, ma che pur sempre non fa portare a casa punti fondamentali in questa fase del campionato. Una prestazione deludente quella delle reggine, rispetto alla sfida precedente contro il Benevento che ha visto trionfare le ragazze del trio Melara-Rossi-Arcudi. A Portici è sembrato di vedere un’altra squadra. Le reggine hanno, in pratica, lasciato la partita in mano alle campane che, reduci da diverse sconfitte consecutive, non si sono fatte scappare la ghiotta occasione di collezionare punti, soprattutto insperati sino a qualche giorno addietro. L’Olympia, infatti, vinse con grande scarto la partita di andata in casa chiudendo l’incontro sul punteggio di 61 a 46. Ma la sconfitta è frutto soprattutto della vera e propria odissea che le reggine hanno vissuto per raggiungere il Palazzetto di Portici. Complice il grande freddo di questi ultimi giorni il pullman dell’Olympia ha dovuto più volte fermarsi in autostrada a causa della neve, questo “stress” fuori programma, non ha certo giovato alle prestazioni delle ragazze che, infatti, sono arrivate stanchissime all’appuntamento. “Oggi sono stati commessi troppi errori – ha commentato a fine gara il Presidente dell’Olympia Pasquale Melissari – è stata una partita piatta, forse le mie ragazze pensavano di trovare un avversario facile ma non è stato così. Certo, mi rendo conto che in questa sconfitta ha inciso molto il freddo e un viaggio lunghissimo, ma adesso guardiamo avanti. Sabato prossimo affronteremo il Battipaglia in  casa, abbiamo il tempo di recuperare e di continuare a fare punti per raggiungere gli obiettivi”.  Certamente la sfida di sabato prossimo sarà molto difficile, anche perché la Carpedil Battipaglia è prima in classifica e le reggine conoscono bene l’avversario che hanno incontrato in trasferta nella quarta giornata di andata uscendone sconfitte. Ma è sempre con le grandi che l’Olympia sa dare il meglio. Quindi ci aspettiamo una gara ricca di spettacolo. Appuntamento dunque a sabato 29 gennaio alle 18 a Reggio Calabria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons