Pace e Nino Laganà per il Cap

 

 

Anche la seconda partita del Cap è a probabile o quasi sicuro rinvio complice l’ormai nota situazione dello “Scatolone”.

E’ davvero spiacevole che l’organizzazione della Fip Calabria,nonostante il rinnovamento e le nuove elezioni non aggiorni ancora costantemente la situazione rinvii riguardante i campionati regionali attraverso il principale mezzo di Comunicazione,ovvero il sito internet www.fip.it/calabria .Nel 2012,in piena era multimediale sarebbe il caso di fornire una svolta a tutto questo.

Gli appassionati e gli addetti ai lavori i trovano spesso in difficoltà nel poter seguire determinati campionati,che,come testimoniato nel posticipo del giovedì tra Campo Calabro e Skorpion contano un buon numero di unità.

E’ ora che qualcuno si svegli ed operi partendo anche dalle piccole cose.

 

Proprio dal fronte Cap arrivano due buone notizie.Sono in dirittura d’arrivo i tesseramenti per due giocatori che costituiranno l’asse play-pivot dello storico blasone del Professore Melara.

Il regista sarà un “fedelissimo” dei colori giallo-verdi,atleta che ha già calcato i parquet di B,militando per diverse stagioni in C1.Negli ultimi anni lo ricordiamo a Rosarno e Palmi.Parliamo di Fabrizio Pace,giocatore che,nonostante la carta d’identità può ancora fare una netta differenza nel torneo regionale.

Sotto canestro,invece,agirà l’ex Vis e Diamond,Nino Laganà.Anche per lui si tratta di un ritorno visto che, dopo gli anni di formazione nel gruppo della Viola(faceva parte del gruppo 89 con De Marco,Cerami e Vazzana) è cresciuto proprio in giallo-verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons