PalaCalafiore:Le squadre scrivono al Prefetto

 

 

 

Eccellenza,

nella qualità di Presidenti di alcune società sportive della città di Reggio Calabria sentiamo il dovere di investirLa della delicata, quanto controversa, questione relativa al sequestro dell’impianto di Pentimele.

Il Pala Calafiore, sottosequestro ormai da sette mesi dopo il tragico episodio che ha visto la perdita di una giovane vita, ha rappresentato per anni e rappresenta ancora oggi, il punto di riferimento per l’impiantistica sportiva cittadina.

Storicamente le nostre società, con immense difficoltà, mantengono alto il nome di Reggio a livello nazionale, impegnandosi con amore, passione e tanti sacrifici affinché i veri valori dello sport possano costituire la base formativa per le nuove generazioni. Da sempre la nostra missione è stata incentrata sui giovani e sulla valorizzazione delle risorse umane del territorio, consapevoli che lo sport, attraverso il suo messaggio più autentico,  sia veicolo di positività per la nostra città e i nostri ragazzi.

Grazie alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale e alla collaborazione tra le società sportive reggine siamo riusciti, in questi mesi, a sopperire  all’indisponibilità del Pala Calafiore, nonostante questa abbia avuto enormi conseguenze sulle differenti esigenze delle numerose società sportive cittadine.

Tutti insieme, dimostrando grande spirito di servizio e propensione all’unione, siamo riusciti a concludere i nostri campionati pur con disagi notevoli.

Eccellenza, ci rivolgiamo a Lei in quanto riteniamo che questa situazione non possa più procrastinarsi. L’impianto di Pentimele è per noi fondamentale, così come lo è per la città e le maggiori realtà sportive reggine. Non comprendiamo, sinceramente, perché a parità di situazioni, in altre realtà italiane si sia proceduto al dissequestro in trenta giorni e qui, a Reggio, nel Sud dell’Italia, ancora non si veda la luce. Questo perdurare della situazione comprime la nostra attività sportiva, limita la nostra programmazione agonistica, ferma i processi di sviluppo umani e sportivi dei nostri ragazzi e delle nostre compagine.

Sicuri della sua sensibilità, le chiediamo dunque di intervenire presso le competenti Autorità affinché si possa tornare a disporre, in tempi celeri, di una struttura che è di vitale importanze per le nostre società che, senza il Pala Calafiore rischiano anche di scomparire.

Fata Morgana calcio a 5                      Futura Volley                                             Luck Volley

MyMaMy Volley                                   Nuova Jolly Basket                       Olympia Basket

Pro Reggina calcio a 5                   Team Hand Ball Pallamano                   Viola Basket

Vis Basket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons