Quattro su Quattro,la Jolly convince ancora

 

 

Un percorso significativo per la Nuova Jolly.

I reggini chiudono la “Fase ad Orologio” con un sontuoso quattro su quattro, frutto dei successi con Gioiese,Marsala,Messina e,nella sfida del sabato pomeriggio  alle ore 18 contro il Paternò.

La formazione etnea è già retrocessa e si presenta a Reggio Calabria con soli sette effettivi.

Coach Antonio Barbuto utilizza questa sfida come match di “rodaggio” per il prossimo PlayOff:nella prima storica “post-season” in un campionato nazionale per la giovane società reggina,Capitan Tramontana e compagni affronteranno la capolista Cus Messina.

Sabato pomeriggio,gli atleti della  Jolly dilagano,si divertono e convincono mettendo in mostra tutta la grinta di un gruppo in formissima.

Il lungo Livera domina sotto le plance.

Lo staff tecnico preserva il three pointer Riccardo Costa e trae beneficio dalla voglia di mettersi in mostra di Michele Suraci(undici punti e massimo stagionale)e del giovanissimo,classe 1997 Antonino Ielo,autore di una “inedita” tripla.

La formazione etnea, considerato qualche “cocente rumors” riguardante un clamoroso forfait dovrebbe essere ripescata in estate:un giusto riconoscimento per aver onorato fino in fondo il campionato.

Nuova Jolly Reggio C. – Basket Club Paterno 79-45

(23-12, 17-5, 18-16, 21-12)

Nuova Jolly:Livera 22,D.Costa 6,Iannicelli 15,V.Costa,Soldatesca 8,Vozza 4,Tramontana 6,Suraci 11,Ielo 5,Venuto 2.All Antonio Barbuto

Paternò:F.Lo Faro 15,Fiorito 5,Famà 17,Rao 3,Santonocito 7,Rao A,Santangelo.All Bordieri

Alessandro Verolino e Silvia Marziali di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons