Reggio Emilia in finale con Sassari

cinciarini

Impresa per la formazione più italiana delle semifinaliste.In Nba Warriors impattano la serie.

I tifosi di Carlo Recalcati saranno rimasti delusi: la finale del campionato italiano è inedita ed intrigante.

Reggio Emilia vince a Venezia, 63 a 70 e sfiderà nella finalissima scudetto la sorprendente Sassari di Meo Sacchetti.

Reggio nell’Emilia, storica avversaria della Viola negli anni 80 e 90(ricordate Mike Mitchell?)sbanca il Taliercio: partita a basso punteggio, nel finale è decisivo l’azzurro Cinciarini con i due canestri che permettono alla Grissin Bon di piazzare l’allungo più importante.

Importante il rientro in campo di Lavrinovic.

Domenica inizia la serie di finale.

Dall’altra parte del pianeta, nel basket Nba, i Golden State di Steve Kerr spinti dal play Mvp del campionato, Curry e da un super Iguodala sbancano per 103-82 il parquet di Cleveland (James si ferma a quota 20, non bastano i 28 di Mozgov) e riportano in parità la serie (2-2). Domenica notte gara 5 in California.

Umana Venezia – Grissin Bon Reggio Emilia 63-70

(14-16, 34-29, 46-48)

Venezia: Stone 9, Peric 15, Goss 11, Jackson 9, Ruzzier, Ress, Ortner 2, Nelson 3, Aradori 4, Viggiano 7, Ceron ne, Dulkys 3. All.: Recalcati

Reggio Emilia: Chikoko ne, Polonara 12, Lavrinovic 15, Della Vale 13, Pechacek ne, Pini 2, Kaukenas 9, Cervi ne, Silins 1, Stefanini ne, Rovatti ne, Cinciarini 18. All.: Menetti

Tiri: Venezia 12/37 da 2, 1/9 da 3, 12/13 ai liberi. Reggio Emilia 17/33 da 2, 8/20 da 3, 12/17 ai liberi

Rimbalzi: Venezia 40 (13 offensivi), Reggio Emilia 37 (5 offensivi)

Reggio Emilia in finale con Sassari

I tifosi di Carlo Recalcati saranno rimasti delusi: la finale del campionato italiano è inedita ed intrigante.

Reggio Emilia vince a Venezia, 63 a 70 e sfiderà nella finalissima scudetto la sorprendente Sassari di Meo Sacchetti.

Reggio nell’Emilia, storica avversaria della Viola negli anni 80 e 90(ricordate Mike Mitchell?)sbanca il Taliercio: partita a basso punteggio, nel finale è decisivo l’azzurro Cinciarini con i due canestri che permettono alla Grissin Bon di piazzare l’allungo più importante.

Importante il rientro in campo di Lavrinovic.

Domenica inizia la serie di finale.

Dall’altra parte del pianeta, nel basket Nba, i Golden State di Steve Kerr spinti dal play Mvp del campionato, Curry e da un super Iguodala sbancano per 103-82 il parquet di Cleveland (James si ferma a quota 20, non bastano i 28 di Mozgov) e riportano in parità la serie (2-2). Domenica notte gara 5 in California.

Umana Venezia – Grissin Bon Reggio Emilia 63-70

(14-16, 34-29, 46-48)

Venezia: Stone 9, Peric 15, Goss 11, Jackson 9, Ruzzier, Ress, Ortner 2, Nelson 3, Aradori 4, Viggiano 7, Ceron ne, Dulkys 3. All.: Recalcati

Reggio Emilia: Chikoko ne, Polonara 12, Lavrinovic 15, Della Vale 13, Pechacek ne, Pini 2, Kaukenas 9, Cervi ne, Silins 1, Stefanini ne, Rovatti ne, Cinciarini 18. All.: Menetti

Tiri: Venezia 12/37 da 2, 1/9 da 3, 12/13 ai liberi. Reggio Emilia 17/33 da 2, 8/20 da 3, 12/17 ai liberi

Rimbalzi: Venezia 40 (13 offensivi), Reggio Emilia 37 (5 offensivi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons