ReggioacanestroDay Tour

 

 

REGGIO CALABRIA – Tanto divertimento, spettacolo allo stato puro ed una grande festa del basket che, per il quinto annoconsecutivo, ha chiuso la stagione cestistica calabrese: tutto questo ed anche di piu’ nella quinta edizione del ReggioaCanestro Day, realizzata con il patrocinio del Coni Calabria ed in collaborazione con Adspem, che si è svolta ieri nell’inedita location del PalaCalafiore e che ha visto la partecipazione di ben trentasei atleti allenati da nove coach ed arbitrati da quattro fischietti.

Una formula, come al solito, ricchissima di contenuti che, accanto alla new entry skills challenge,prova di abilità e velocità,i consueti contest di tiro da tre e delle schiacciate, ha previsto quest’anno un triangolare tra le selezioni Black, White e Reggioacanestro All Stars che si sono date battaglia per ben tre quarti da 20 minuti ciascuno.

Per la cronaca ogni selezione  si è aggiudicata uno dei tre match previsti ma la vittoria finale è andata, per differenza canestri, alla selezione White,  capitanata da Giampiero Corlito, che si è imposta nella prima partita per 41-33 contro i Black, capitanati da Gianni Santucci, che, a loro volta, hanno poi superato di un solo punto coloro che, alla vigilia, erano i favoritissimi alla vittoria finale, ovvero le Reggioacanestro All Stars (sconfitti dai Black 44-43);  nella terza partita la vittoria è, invece, andata alle All Stars che hanno sconfitto i White, con non poca fatica, per 49-46.

 

Lo spettacolo è iniziato poco dopo le 18 con lo skills challenge che ha visto prevalere su tutti il velocissimo Antonio Smorto che non ha lasciato scampo ai pur pregevoli avversari; spazio poi al primo match tra Black e White, che ha visto i bianchi prevalere, trascinati da un ottimo Arillotta.

Nel secondo match è toccato alle All Stars scendere sul parquet; non è però bastato un positivo Womack e Zampogna e compagni hanno dovuto alla fine cedere di un punto ai Black trascinati da un super Matteo Grande, ben coadiuvato da Billy Fall.

 

Nell’intervallo tra secondo e terzo match, gran divertimento con le gare del tiro da tre punti e lo slam dunk contest. Non è stato facile decidere il vincitore in entrambi gli eventi: dai 6,75 la sfida finale è stata tra il duo Zampogna/Cavalieri ed il duo Geri/Gallo che hanno deliziato la platea con un doppio spareggio frutto di due situazioni di parità consecutive: alla fine il trofeo è andato al duo Zampogna/Cavalieri che ha sconfitto Geri/Gallo per 8-6.

 

Schiacciate al limite dell’impossibile nel successivo slam dunk contest che ha entusiasmato piu’ di ogni altra cosa il pubblico: a dare spettacolo il giovane Antonio Smorto e l’americano Erick Peguero che si sono sfidati in finale a suon di schiacciate degne del miglior NBA All Star Game. E’ Antonio Smorto a stupire subito tutti, saltando nettamente uno scooter Vespa, appositamente posizionato sotto il canestro; Erick Peguero non si fa pregare e risponde prontamente con un salto straordinario che supera i due “amici” americani Womack e Ductan, in piedi sotto il canestro, e termina con una violenta schiacciata.  La giuria non ha, poi,  potuto far altro che decretare una vittoria “ex aequo” per questi due straordinari atleti, applauditissimi dal pubblico.

La serata di festa si è poi conclusa con la terza partita ovvero quella tra le Reggioacanestro All Stars ed i White. Anche in questo caso Womack e compagni hanno faticato non poco per poter avere ragione degli avversari, agguerritissimi e mai domi. Alla fine è proprio un canestro di Jamaal Womack a chiudere i giochi e regalare la vittoria alle All Stars; vittoria che, considerato lo scarto finale di soli tre punti, non è però bastata alle All Stars per aggiudicarsi il triangolare, che  è stato dunque vinto dalla selezione dei White per differenza canestri.

Ma al di là del risultato, come sempre in questi casi, la vittoria piu’ grande, consentitecelo, è quella di tutto il basket calabrese e del portale web unico di tutta la Calabria del basket e non solo, ovvero Reggioacanestro.it . Tantissimi i premi assegnati durante la serata che avrete certamente modo di visionare nell’ampio speciale che verrà dedicato all’evento nelle prossime ore e nei prossimi giorni sulle nostre pagine web.

Nino Romeo per Reggioacanestro.it

Classifica Finale

Punti                Punti realizzati     Punti subìti              Diff. Canestri

WHITE                                              2                            87                          82                                + 5

R. ALL STARS                                   2                            92                          90                                + 2

BLACK                                               2                            77                          84                                –  7

 

 

Tabellini

 

BLACK – WHITE  33–41

 

BLACK: Pensabene, Canale S. 1, Curia, Canale P. 3, De Stefano, Grande, Santucci 7, Fall 9, Doldo, Geri 5, Stracuzzi 8, Catalano. Coach: Latella, Quattrocchi, Geri

 

WHITE:  Gallo 2, Corlito 3, Romeo 2, Arillotta 11, Vozza C. 2, Costa 2, Russo 6, Zofrea 8, Catanoso , Battaglia 2, Scozzaro 3, Carpanzano. Coach: Surace, Salerno, Sant’Ambrogio.

 

Arbitri: Praticò – Avila

 

REGGIOACANESTRO ALL STARS – BLACK  43–44

 

REGGIOACANESTRO ALL STARS: Zampogna 2, Ductan, Meduri 2, De Gregori 6, Campi 2, Womack 12, Iaria, Vazzana 4, Grasso 5, Rugolo 2, Padova, Peguero 8. Coach: Furfari, Bolignano, Benedetto.

 

BLACK: Pensabene 1, Canale S. 4, Curia, Canale P., De Stefano, Grande 13, Santucci 2, Fall 10, Doldo 4, Geri 7, Stracuzzi 3, Catalano. Coach: Latella, Geri, Quattrocchi.

 

Arbitri: Ramondini – Praticò

 

REGGIOACANESTRO ALL STARS – WHITE  49–46

 

REGGIOACANESTRO ALL STARS: Zampogna 7, Ductan 1, Meduri 6, De Gregori 8, Campi, Womack 9, Iaria, Vazzana 2, Grasso 6, Rugolo 3, Padova 3, Peguero 4. Coach: Furfari, Bolignano, Benedetto.

 

WHITE:  Gallo 2, Corlito 5, Romeo, Arillotta 8, Vozza C. 2, Costa 7, Russo 8, Zofrea 5, Catanoso , Battaglia , Scozzaro 2, Carpanzano 7. Coach: Surace, Salerno, Sant’Ambrogio.

 

Arbitri: Cagliostro – Pratico’

 

 

Miglior Marcatore del Triangolare: Jamaal Womack (21 punti)

 

Vincitori del contest del tiro da tre punti: Stefano Zampogna e Claudio Cavalieri (superano in finale per 8-6, dopo due spareggi, il duo Geri/Gallo)

 

Vincitori del contest della gara della schiacciate: (a pari merito) Antonio Smorto ed Erick Peguero.

 

Vincitore dello skills challenge: Antonio Smorto

Foto Fortunato Serranò

ReggioacanestroDay Tour

 

 

Si svolgerà a partire dalle ore 18 l’ultima tappa del Reggio a Canestro Day Tour, manifestazione che da ben cinque anni celebra la chiusura ufficiale dei campionati di basket della Calabria.

Le novità anticipate sulle nostre pagine digitali sono state stravolte negli ultimi giorni.

Si svolgerà un “largo” contest denominato il Triangolare delle Stelle che coinvolgerà ben trentasei atleti allenati da nove coach ed arbitrati da quattro fischietti.Ricca rappresentanza della Viola di B Dilettanti, accanto a tantissimi rappresentanti di C Dil e C Regionale più qualche sorpresa.

Prima palla a due alle ore 18 con intermezzi da “All Star” rappresentati dalla consueta gara di tiro, dal contest delle schiacciate e dall’inedito Skills Challenge.

La manifestazione si svolgerà al PalaCalafiore.Sono previsti Premi speciali per Addetti ai lavori, squadre ed Mvp.

Reggioacanestro.com

ReggioacanestroDay Tour

 

 

Esce oggi sul “popolare” quotidiano Gazzetta del Sud l’atteso speciale riguardante il ReggioacanestroDay.Tante foto tutte e colori riguardanti la prima tappa del PalaGreco di Catanzaro che ha visto la nostra organizzazione festeggiare a suon di basket femminile l’Indomita di Catanzaro.Sul quotidiano spazio anche per l’anteprima della seconda tappa che si svolgerà martedì 31 di Maggio ad Archi con l’attesa gara della Serie D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons