REGHION:LA POPOLARE VOLA IN FINALE

È finalmente tempo di finals in CSI, e nella prima semifinale si sono affrontate Reghion e Catanzaro.
Gara mai in discussione, con una Reghion dominante e che sin da subito ha allungato in maniera decisiva, chiudendo il primo quarto 27-6, con gli unici due canestri di Catanzaro siglati da De Siena, sicuramente il più propositivo e costante dei suoi.
Nel secondo quarto la Reghion non si ferma e continua ad allungare con tutto il collettivo in evidenza dando spettacolo, con triple, contropiedi e belle giocate, soprattutto ad opera di Andrea Pellicanó e Milo Geri.
Nel secondo tempo, sul più 30 e con Policreste espulso, la Reghion abbassa i ritmi facendo ruotare tutta la squadra e dando minutaggio a tutti i componenti, e così Catanzaro ne approfitta per rosicchiare qualche punto, per rendere la sconfitta meno amara.
Tra terzo e quarto quarto si accende Scerbo, mettendo così a referto 17 punti, ma si sveglia tardi, e la Reghion arriva agilmente al traguardo col punteggio di 75-54.
Per la Reghion, oltre i sopracitati Pellicanó e Geri, molto bene anche Rugolo non tanto a livello di punti realizzati, quanto per l’importanza di prendere falli e rimbalzi in attacco, e Meduri una garanzia a livello di gestione della palla e di bombe dall’arco.
Per Catanzaro il migliore senza dubbio De Siena con 18 punti, tante belle giocate e costanza nel rendimento, ma da segnalare c’è anche la prova del Presidente Poggi con la sua difesa molto autorevole.Domenica, alle ore 20 con Diretta su Rac,la Popolare, sospinta dai Total Kaos proverà a sgambettare i campioni in carica della Magic.

 

Show Buttons
Hide Buttons