Rende, ingaggiata Paparo,il “dimissionario” Vivona scrive alla nostra Redazione

 

“Cortese redazione colgo una sottile ironia nell’articolo pubblicato, dal vostro sito, in merito alle mie, ricorrenti minacce di dimissioni, che sarebbero solo motivate nel cercare di smuovere le acque per cercare di salvare la società minata da una traballante situazione.
Sarebbe stato troppo semplicistico chiudere è dichiarare fallimento, come alcuni vostri concittadini in tante occasioni hanno fatto, per poi magari ricominciare comprando qualche titolo. Ma la mia morale e la mia educazione mi hanno fatto recedere dall’abbandonare la barca quando la stessa traballa e rischia di affondare. Sono partito con la squadra, come sempre da quando sono presidente, anticipando i costi della trasferta, con la mia carta di credito non lesinando incoraggiamento alle ragazze in un momento così difficile.
Per quanto riguarda la conferenza stampa, posso assicurare la redazione che mi sembra oltremodo preoccupata, che la stessa si terrà in settimana per rendere noto lo stato attuale della società.
Distinti saluti.
Umberto Vivona”

E’ questa la nota stampa giunta alla  Redazione del nostro giornale on line qualche giorno fa che ci fa capire che in casa Rende non tira sicuramente un’aria tranquilla.
La nostra replica pubblica è la seguente:”Siamo consapevoli della precarietà delle condizioni economiche del sodalizio calabrese, non vogliamo fare guerra a nessuno,  e non è  nostra intenzione ironizzare su situazioni che mettono in difficoltà addetti ai lavori che operano da così lungo tempo nel basket e che rappresentano la massima espressione del basket calabrese.
E’ chiaro che, all’ennesima(siamo arrivati a 5?) negli ultimi tre anni “minaccia di dimissioni” con tanto di dichiarazione di voler passare al Minibasket qualche dubbio di poca credibilità viene e non soltanto a noi.Presidente è sicuro che manovre di questo tipo possano portare vantaggi al suo team?

Passando al basket giocato, apprendiamo dalle pagine di Lega Basket Femminile che la Calabra Maceri Rende ha ingaggiato, per la stagione in corso, il play campano Nunzia Paparo.
Oggi  si guarda alla partita interna, Domenica alle ore 17,00 al palaferraro di Cosenza, con la Ceprini Orvieto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons