Sarà una Serie C tutta da seguire

Tranne colpi di scena sarà così.

Secondo le ultime indiscrezioni, il girone della nuova Serie C dovrebbe esser composto da quattordici formazioni.

Catanzaro è volata in B raggiungendo l’Aquila Palermo(le due squadre che si sono giocate la finalissima per salire),team che già da tempo ha comunicato il nome del nuovo Coach, l’ex Siracusa Paolo Marletta.

Le formazioni di Calabria a meno di clamorosi colpi di scena dovrebbero essere tre così come l’anno scorso.(pesa molto il forfait del Villa San Giovanni)

Da Reggio ci sarà la Vis  confermatissimo allenatore Checco D’Arrigo che nelle prossime ore comunicherà il nome del primo straniero della Serie C della prossima annata agonistica,l’ex Mazara James Warwick.

Da Cosenza, il “Patron” Tonino Coscarella ha confermato l’impegno mentre restano dubbi sulla neo-promossa Crotone alle prese con terribili problemi di natura burocratica legati all’impianto del PalaKrò così come sottolineato dal Presidente Carbone in una recente uscita.

E la Sicilia? Riparte con grinta con tante novità.

Messina dopo i fasti dell’Amatori del Presidente Centorrino e l’esperienza vincente ma distruttiva del Cus Messina di Coach Sidoti riparte di slancio con un team attivissimo nel settore giovanile: è stata ripescata l’Fp Sport di Francesco Paladina, compagine che negli anni è cresciuta tantissimo e che può vantaresull’estro del giocatore ex Viola e Vis,Claudio Cavalieri,azionista della società stessa.(nel roster della passata stagione ha giocato anche l’ex Audax Marco Sabarese)

Ritorna in Serie C anche il San Filippo che conferma l’appassionato Coach reggino Ciccio Romeo.

Il roster di una delle società più “antiche” per iscrizione Fip della penisola dovrebbe ripartire dall’estro del duo Albana e Terrana. Potrebbe firmare il giovane reggino Carlo Costantino.

Ci sarà la promossa Milazzo team che nella sua doppia promozione ha schierato l’estro dell’ex Viola Ago Li Vecchi.(nel roster hanno giocato anche l’ex Audax Toto, e l’ex Cap e Vis,Barbera)

Acireale, data verso un fallimento ad inizio estate ci sarà e potrebbe ripartire da un Peppe Foti rinfrancato dall’esperienza in Lega Due Gold all’Upea al fianco di Coach Pozzecco.

Riparte con grande voglia di vincere la Green Palermo, formazione seria pronta a programmare il futuro.Tra i ripescaggi c’è anche Cefalù,piazza super appassionata che ha scritto pagine e pagine del basket nostrano con effervescenza ed entusiasmo.

Tra le neo-promosse c’è il Siracusa(nel team della promozione hanno giocato due conoscenze nel nostro basket come Agosta e Bonaiuto),Ragusa, team di spessore a livello giovanile e piazza storica del basket italiano,Porto Empedocle,serbatoio della Moncada Agrigento ed un Gela che vuole assolutamenteesserci nonostante svariati problemi societari(sembra esserci un lodo del Coach Anselmo).

La novità più grande arriva da Capo D’Orlando:promette scintille un team che ha recentemente vinto la Serie D e vuole andare lontano.

Il Coach? E’ uno specialista in cavalcate vincenti.

Parliamo del reggino Peppe Condello trascinatore dell’Upea di qualche anno fa e gloria del Cap Reggio del Professore Melara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons