L’Olympia concede il bis superando in casa la Pegaso Portici

 

Dopo un primo quarto all’insegna dell’equilibrio, con molte palle perse da entrambe le parti e terminato con le ospiti in vantaggio di due punti (12-14), all’inizio di secondo quarto arriva il primo break dell’Olympia firmato Juicy Onugha (mvp del match), il cui ingresso sul parquet ha contribuito notevolmente a velocizzare il gioco in transizione della Termocasa ed ha consentito alle padrone di casa di chiudere il primo tempo in vantaggio (26-22).

Al rientro dagli spogliatoi è ancora un gran canestro di Onugha, seguito da una tripla di Elisa Condello, a lanciare l’Olympia; Imeneo e Passon completano poi un break di 9-0 in tre minuti (35-24 al 25′). Al 27′ è +12 Termocasa, e solo negli ultimi tre minuti della frazione arriva una timida reazione della Pegaso, che con Guastafierro e Di Fiore limita i danni e chiude il terzo quarto sotto di 7 punti (42-35). Ad inizio ultimo quarto, però, l’Olympia chiude i giochi col duo Condello-Colabello e vola a +14 (49-35) prima che Passon firmi il massimo vantaggio (57-40 al 35′). Negli ultimi minuti c’è spazio allora anche per Beatrice Barrile e Martina Modafferi con quest’ultima che prima va a referto con un bel canestro dalla media e pochi secondi prima della sirena regala un grande assist dietro la schiena ad Elisa Condello che chiude il match sul punteggio di 61-46.

Una vittoria importante e che dà tanta fiducia alle ragazze reggine in vista della prossima insidiosa trasferta al PalaSilvestri di Salerno contro la Carpedil Battipaglia ieri vittoriosa a Maddaloni ed appaiata a quota 4 punti in classifica con le reggine.

 

Nino Romeo per Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons