STRUMENTI ED ATTREZZATURE PER LA REGGIO DEL BASKET:SI PARTE DALLO SCATOLONE

Novità importanti in arrivo.
In realtà, una di queste è già in città.
C’era del grande scetticismo ma l’acquisto era veritiero così come lo saranno i restanti.
Tante strumentazioni sono pronte a permeare, con un tocco di tecnologia gli impianti di Palacalafiore, Palanuccio Geri di Archi e Scatolone.
Proprio alla Palestra Piero Viola è arrivato il nuovo tabellone elettronico.
Uffici del Comune di Reggio(fondamentale il ruolo dell’Ingegnere Eleonora Megale) al lavoro, finalmente, con profitto ed efficacia.
Lo stesso è stato posizionato in collocazione provvisoria attendendo il giusto alloggiamento.
La novità assoluta che è trapelata è che, la palestra reggina adiacente allo Stadio, struttura che secondo vecchi rumors doveva essere addirittura demolita facendo spazio alla nuova Piscina Comunale del progetto Coni(destino che è toccato al Palloncino, struttura del volley che verrà ricostruita) avrà gli spalti.(per la gioia dell’anima della struttura Gino Agostini).
I nuovi spalti dello Scatolone, saranno diversi dai precedenti e dovrebbero ricordare quelli del Palalumaka.

  Non finisce qui: come già argomentato dall’Amministrazione Comunale, il Palacalafiore, attendendo nuove soluzioni per ovviare alla “questio”, tassa Vigili del Fuoco per la capienza, avrà una svolta assoluta legata alle strumentazioni che renderanno lo stesso moderno e più che al passo con i tempi(attenti alle sorprese).
Nuovi strumenti anche per la Palestra “Nuccio Geri di Archi”, dove, anche lì, verrà inseriti i nuovi “24 secondi” che agiranno in sinergia con l’attuale tabellone elettronico.

Show Buttons
Hide Buttons