Turiano lancia il Soccorso, “Possiamo battere la capolista)

  considerando che sabato giocheremo con una delle squadre più forti del torneo (se non la più forte), per di più con delle assenze molto pesanti per noi. Sarà uno stimolo in più per dare il meglio e mettersi sulle spalle qualche responsabilità maggiore con coraggio.

Campionato di Serie D cittadino, affrontate l’Abba probabilmente la squadra più forte del torneo. Un motivo in più per esaltarsi come accadde con la capolista Nuova Jolly per due volte nella passata stagione. Che ne pensi?
r:Assolutamente si, speriamo di ripeterci come l’ anno scorso… Il mio rammarico più grande è quello di non essere stato presente all’impresa del girone d’andata, ma fortunatamente la penultima di campionato ho dato il mio piccolo contributo alla vittoria, una partita bellissima e divertentissima sia per noi giocatori che per il pubblico. Sabato ci aspetta un’altra partita durissima, speriamo di vincere, ma comunque vada usciremo dal palazzetto sempre con il sorriso sulle labbra, come di consuetudine per la grande famiglia Nbs. Il nostro obiettivo è prima di tutto quello di divertirci e poi di crescere piano piano, un passo alla volta e senza fretta.

La vostra squadra si è particolarmente rinforzata nel pacchetto under. Credi che il movimento del basket sia finalmente “in moto”?
r:Gli arrivi di Andrea, Filippo e Michele sono sicuramente importanti per la squadra e sono contento che possano fare questa magnifica esperienza con questo grande gruppo di amici prima che di compagni di squadra. A quanto pare piano piano qualcosa si sta mettendo “in moto” come hai detto tu stesso. Venerdì ho assistito alla partita di under 15 tra Viola e Nuova Jolly e sono rimasto positivamente impressionato da diversi ragazzi di entrambe le squadre. Speriamo bene.
Grazie Gianni e un saluto a tutti gli amici del mondo della palla a spicchi.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons