Viola-Rieti,oggi alle 20.30

Si tratta di una partita molto importante per i nero-arancio, reduci da un periodo non molto felice, caratterizzato da due sconfitte consecutive che hanno fatto perdere terreno rispetto al vertice della classifica, guidato sempre dalla Moncada Agrigento.

 

La Liomatic deve oltretutto rifarsi dopo l’incredibile sconfitta casalinga subita nell’ultima uscita su terreno calabrese contro Roseto, terminata dopo un overtime a favore di Dal Brocco e soci.

Nella sfida di questa sera contro Rieti la Liomatic si presenterà con qualche novità in organico.

Il Restyling della formazione è ancora in  corso ed assolutamente in salita: nessuna novità sul nuovo pivot.Non ci sarà il pivot Cappanni, ingaggiato in questi ultimi giorni di festa al Cecina, dopo un periodo tra luci ed ombre, al suo posto la dirigenza, pur molto attiva sul mercato, non ha ancora trovato il sostituto ideale.

Bagnoli, dopo la breve esperienza a Rieti  ha preferito restare vicino casa potenziando alla grande lo Scauri di coach Pieri.

Coach Fantozzi comunque ha lavorato con grande impegno con il resto dei reggini, apparsi abbastanza motivati per recuperare la forma migliore e presentarsi al meglio questa sera.

Dal punto di vista tattico lo staff tecnico reggino ha dovuto rivedere qualcosa sotto canestro, chiedendo maggiore impegno a Sereni e Gambolati accanto all’energico Seby Grasso.

Sarà ancora assente Giovanni Coronini che sta recuperando dopo l’infortunio di Novembre.

Un po’ tutto il quintetto della Viola dovrà dare una mano in difesa, per evitare doppi tiri agli avversari, comunque abbastanza ridimensionati dopo le partenze di Bagnoli e Politi e l’infortunio di Sottana. Rieti, allenata ad inizio campionato dal “reggino” Donato Avenia e adesso guidata da Massimo Friso:il team rappresenta un ostacolo non facile avendo nel proprio organico giocatori del calibro di Leo Busca e Genovese, atleti che possono fare la differenza.Non dovrebbe esserci il nuovo centro laziale Zambon per un problema di tesseramento.

Tifosi e società nero-arancio auspicano i due punti in classifica anche per ridare morale e vigore ad una squadra che può dare tanto a questo campionato. Questa sera arbitrerà la coppia Acquaviva-Poletti.

Giovanni Mafrici

per Teambasketviola.it

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons