Viola: fiducia verso questo gruppo

Il mercato della Viola è fermo o agisce sotto traccia?

Il GM Gaetano Condello ha da sempre dichiarato di essere giorno e notte sul mercato alla ricerca delle soluzioni migliori per la sua Viola.

Nelle ultime stagioni il Dirigente nero-arancio ha apportato correttivi in corsa importanti e molto spesso efficaci: dal duo Piazza-Rugolo accompagnati da Coach Ponticiello passando per i centimetri di Agosta in Serie B e non solo.

Ed oggi? Oggi la Viola sembra, dopo le parole “fortissime” in conferenza stampa del Presidente Branca, voler dare ancora una chance a questo gruppo: roster fortissimo sulla carta, bruttissimo da vedere in campo specialmente nell’ultima uscita al PalaCalafiore contro Latina.

Ritornerà Freeman a Siena? Staremo a vedere.

Dopo la smentita ufficiale dalla Viola sull’ipotesi di una partenza di Marco Mordente, Spicchi D’Arancia racconta di qualche movimento sotto traccia: “La società calabra continua a sondare il mercato valutando un giocatore con caratteristiche diverse da Craig Brackins. Senza esito per ora il sondaggio con Jevohn Shepherd in uscita da Varese ma deciso a non scendere in A2, si continua a valutare il mercato degli esterni comunitari con Willie Deane che resta una ipotesi praticabile. Anche se il giocatore ex Varese è in lizza per accasarsi in Francia a Le Havre”.

Dunque fiducia verso un gruppo che può e deve dare di più dal punto di vista dell’intensità e non solo: il mercato è ricco e bisognerà capire se qualche uscita dalla Serie A1 (Torino ad esempio sta per rilasciare Ivanov) potrà, in futuro, rafforzare una Bermè con voglia di vincere il campionato più difficile di sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons