DNC sempre più calabrese, intervistiamo coach Ciccio Romeo

 

 

Mai visto in C1 un girone così bello e “compatto”.Peccato per l’esclusione della nuova Planet Catanzaro che al momento giocherà nel Girone H con Puglia e Campania.Che ne pensa il coach del San Filippo?

R: sicuramente un girone interessante, anche se per adesso ancora ci sono stati pochi movimenti(un mercato difficile e statico), tranne che per Acireale che per ora pare essere la squadra da battere. Certo ci fosse stata anche Catanzaro sarebbe stato ancora più intrigante avere una squadra del blasone dei cugini catanzaresi

Una doppia promozione prima dalla C Reg alla C1 e poi dalla D alla C Regionale.Qualcuno direbbe…finalmente San Filippo in DNC, dico bene? Come sono state queste due stagioni?

R: ma guarda sono stati due anni bellissimi, non solo per come sono andati( due campionati vinti)ma per come si e’ potuto lavorare, con una società  seria e molto compatta ed ancor di più con dei ragazzi immensi che hanno sempre dato il massimo dal primo all’ultimo giorno.Ti diro’ e’ stato molto difficile al momento in cui si e’ dovuto rinunciare(giustamente) lo scorso hanno alla C1, e ricominciare con lo stesso gruppo dalla serie d, cercando di dare stimoli a giocatori che solo qualche mese prima avevano vinto il campionato di c2.

Coach Romeo proverà a portare qualche “reggino” in terra siciliana?

R: sicuro qualcuno e’ nei pensieri miei e del ds, stiamo lavorando cercando di fare scelte oculate e di sbagliare il meno possibile… vedremo

Audax,Redel,Rosarno,Ranieri Soverato e Jolly.Chi farà meglio a tuo avviso delle formazioni calabresi?

R:al momento e sulla carta chi ha fatto bene e’ la Redel con due super(Cavalieri ed Antinori) e poi con le conferme di gente di qualita’ e sostanza.Io penso che non si fermeranno qui, poi sono convinto che anche le altre si attrezzeranno bene, ma per ora e’ ancora presto sara’ il campo a darci indicazioni piu’ precise, vedremo.

Il giocatore che vorresti avere in squadra con te?

R:sarei contento di avere con me quelli che al momento sono al centro delle nostre trattative, e ti assicuro che sono interessanti, ma uno in particolare e’ il play che in due stagioni e nonostante la sua eta’ e’ sempre risultato uno dei migliori in campo, e che purtroppo per motivi di lavoro forse non sara’ con noi, parlo di PEPPE MELONE.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons