GIOVANNI SPATARO:”GUSTAVO E’ STATO COME UN FRATELLO”

Riceviamo e pubblichiamo il pensiero di Giovanni Spataro. Tutto il mondo del basket italiano è scosso per quanto successo, ma non osiamo immaginare il dolore di chi, come il grande Spataro, ha vissuto anni e anni di crescita in nero-arancio, da Via Reggio Campi a Via Giulia, dal Botteghelle al Righi.Ecco il suo pensiero

Il pensiero di Giovanni Spataro

Gustavo era come un fratello per me, la sua scomparsa mi ha molto turbato. Mi ha chiamato la scorsa estate, e durante la chiacchierata mi ha detto delle sua malattia. Era molto fiducioso, convinto di farcela. Da quel momento ci siamo sentiti ogni giorno con messaggi e chiamate, parlavamo molto dei 5 anni passati insieme, lui da campione, io con il mio modesto contributo da gregario, lui mi diceva sempre, anche il tuo contributo è stato importante. Sono sempre i migliori quelli che se ne vanno troppo presto, ti abbraccio ciao Giovanni

Show Buttons
Hide Buttons