Orario atipico,grande appeal,alle 16 Vis-Gioiese

 

 

Le due formazioni,infatti giocheranno una ghiotta sfida d’apertura dell’infinita domenica del basket.

Cinque ore No-Stop di palla a spicchi per sfamare la passione di basket del pubblico del PalaBotteghelle.

Le due squadre hanno gli stessi punti in classifica ma non lasci ingannare la statistica generale..

Sulla carta sono super favoriti i locali che ritornano tra le mura amiche dopo la netta affermazione di Paternò.Una gara a senso unico che ha permesso ai ragazzi di Coach D’Arrigo di firmare la seconda vittoria in campionato.

C’è da sfatare il tabù casalingo,inoltre c’è da fare molta attenzione alla voglia di ben quattro ex, due effettivi e due mancati.

Nella Cestistica Gioiese,infatti, militano Giacomo Genovese e Domenico De Marco,in maglia Vis per due stagioni il primo,nella passata stagione  in C1 il secondo accanto a due atleti che hanno effettuato tutta la preparazione ed il precampionato con i reggini.

Dente avvelenato? Potrebbe darsi ma c’è tanta attesa nel vedere all’opera uno dei migliori registi del torneo,Vincenzo Meduri ed il lungo Barreca rilasciati dalla società poco prima del via.

La Redel se gioca come sa non dovrebbe avere grandi problemi nel conquistare il successo.

La Cestistica Gioiese invece ha l’occasione di stupire e ribaltare il pronostico.

Piccola curiosità storica:sullo stesso campo, Vis e Gioiese hanno disputato tre stagioni fa la finalissima per accedere in C1 proprio sullo stesso campo.Il tasso tecnico era enorme.Nella Vis giocava l’americano dall’Ncaa Jamaal Womack,il senegalese Fall adesso a CampoBasso,Antonio Ciuffi.Nella Gioiese c’erano i vari Pate,Gallo,l’inglese Warwick,il forte play Mermolia ed il jumper argentino Faranna.Altre storie ed altre dimensioni.

Arbitrano Andrea Federico Castorina di Giarre e Cristina Teresa Luca di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons