Pasta al Forno e Viola-Matera

 

 

La gara del PalaBotteghelle,probabilmente limiterà la verve domenicale del cittadino medio a tavola,tra pasta al forno,polpette e pasticcini ma proietta i nero-arancio sul palcoscenico televisivo del basket italiano. Le telecamere di SportItalia,la televisione ufficiale del basket, sono già nell’impianto(ore 9.30) reggino per preparare una Diretta televisiva che riporta l’appassionato del basket verso ricordi degli anni 80 e 90 quando la Rai con Gianni De Cleva trasmetteva,spesso e volentieri le performance della grande Viola.

 

Oggi si parla di un’altra storia:la formazione reggina vuole riscattarsi dopo la sconfitta subita per opera del Mirandola nel turno infrasettimanale e vuole provare a districarsi bene all’interno della classifica del campionato,al momento più che imprevedibile.

Lucca è in vetta sfruttando una gara in più ma,a nostro avviso,i veri valori devono ancora essere espressi.

 

L’ospite d’onore del “lunch-match” è il reggino Gianni Benedetto,oggi Coach dei lucani:il mago della Dna non farà sconti alla squadra della sua città.Nel roster c’è il quarantenne Grappasonni, pivot della Viola di Manu Ginobili ed il giovanissimo Smorto,arrivato in prestito dalla Scuola di Basket Viola in estate.

 

Matera è senza dubbio una squadra d’alta classifica.Ha perso una sola volta,in casa del Bari, ma ha già vinto contro l’attuale capolista Lucca nel turno appena trascorso bissando la vittoria d’esordio contro Omegna.

 

Qualche problema fisico da entrambe le parti alla vigilia.Matera ha subito un piccolo stop per Rezzano,uno dei trascinatori del team:l’atleta ha una distorsione ad una caviglia ma dovrebbe essere del match.

La Viola recupera Zampolli,la guardia titolare del roster di Coach Bolignano ma avrà un Fontecchio a mezzo servizio sempre per lo stesso problema,sempre una caviglia.L’ex Virtus ha effettuato fisioterapia nella giornata di ieri e stringerà i denti.

 

Durante l’intervallo è previsto un buon contentitore di basket giovanile con in scena i ragazzini della Scuola di Basket Viola.

Le due squadre si sono già affrontate in occasione della quarantesima edizione del Trofeo Sant’Ambrogio nel precampionato:nella semifinale della kèrmesse ha prevalso la formazione lucana,ancora orfana di un potente under fidelizzato,l’ex Siracusa Luca Giuffrida,giocatore che oggi proverà a mettere in grande difficoltà Reggio.

Arbitreranno i signori Giancarlo Borrelli di San Giorgio a Cremano(Na) e Achille Ascione di Caserta.

 

Una vittoria nero-arancio significherebbe un bel calcio ed una buona promozione verso una città che, a livello mediatico non sta certamente passando un periodo florido.

Vincere,come riscatto sociale,come ai tempi della Grande Viola..sarebbe un sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons