QUESTA SERA SI GIOCA TRAPANI-VIOLA

di Giovanni Mafrici – Un poker di obiettivi per la Viola. Alle 20.30 i nero-arancio di Marco Calvani giocano il test natalizio in trasferta in casa della Pallacanestro Trapani.
Obiettivi per la Viola? Svariati.
L’elenco numerato nero-arancio in vista della partita in casa del forte e compatto Trapani è davvero vasto.
Vincere per:
  1. Sfatare il tabù trasferta
  2. Allontanarsi in maniera importante dalle zone pericolose della classifica
  3. Dimostrarsi nuovamente competitivi  in Serie A2, motivo di compiacimento della prima parte di campionato.
  4. Regalare una gioia natalizia ai tifosi che, anche oggi, infischiandosene della gara interna del calcio cittadino al Granillo, resistendo alle chilometriche file per traghettare verso al Sicilia sono in viaggio per non lasciare mai sola la creatura nero-arancio.
Trapani-Viola è anche un mix intenso di storia recente e moderna.
Erano gli anni della grande Viola e della Tonno Auriga Trapani o della Birra Messina Trapani.
Erano sfide talvolta decisive e derby caldissimi.
Erano storie di Sandro Santoro e Roberto Bullara contro il micro-play Ciccio Mannella, Mario Piazza e non solo.
Oggi, Fabi e compagni cercano il colpaccio natalizio al PalaConad.
Trapani è una squadra rodata che sta attraversando un momento magico.(vai alla news con l’approfondimento sul team Granata)
Le due squadre sono separate in classifica da ben sei punti.
I nero-arancio potrebbero argomentare sulla classifica bugiarda e sui punti persi per strada all’overtime o al fulmicotone ma a cosa servirebbe?
Serve, invece, lottare e provare ad espugnare a sorpresa il campo dei granata.
Le due squadre si sono incontrate al Trofeo Sant’Ambrogio in precampionato in pieno clima warm up della stagione.
Oggi sarà una vera e propria battaglia sportiva.
Marco Calvani recupera nei dieci Celis Taflaj e Rocco Marino.
La gara verrà trasmessa in abbonamento su Lnp Tv al seguente indirizzo
LNP TV Pass: http://bit.ly/2p2wyz4
o in radiocronaca sulla radio ufficiale del club Antenna Febea.
Arbitrano Gianluca Capotorto di Palestrina, Alessandro Saraceni di Zola Predosa(Bo) e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo.
Show Buttons
Hide Buttons