Uisp Summer Basket:La Finale terzo posto

e “Le Nipotine” di Firenze.Telecronaca di Giovanni Santucci e Gabriele Fragna.

 

{iframe} http://www.youtube.com/embed/1jlD-icecYM” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

link

Uisp:Reggio Under 18 vince il titolo italiano

 

 

Una grande e bella esperienza.

Si sono concluse le finalissime nazionali del campionato di tre contro tre “Summer Basket”manifestazione marchiata Uisp.

L’Unione Italiana Sport per tutti convince con una formula assolutamente vincente.

Organizzazione super, tante squadre coinvolte ed uno spot incredibilmente convincente per la Pallacanestro.

Notizie super per le forze giunte dalla Calabria.

I ragazzi dell’Under 18 vincono il titolo nazionale. Senza rivali,senza una sconfitta e con grandi consensi da tutti gli addetti ai lavori contro avversari combattivi ma inferiori soprattutto tecnicamente.

Il duo della Viola Lupusor e Latella convince ogni giorno di più,Fragna e Tornese si sono dimostrati assolutamente all’altezza della situazione.

Il team della “Ape-Corina” batte Toscana,Puglia,Sicilia e vince in finale contro la Campania rappresentata da una selezione della JUve Caserrta.

Ion Lupusor è stato insignito del titolo di Mvp della manifestazione dimostrando una crescita totale.

Il sempreverde Giovanni Santucci,il giocatore più longevo del torneo ha ricevuto un riconoscimento per la sua maestria sul rettangolo marchigiano.

Ottime le performance della selezione maschile open:quarto posto totale ed una finale sfumata per un soffio contro il Pisa.

Il quartetto della “Cutrona non Perdona” formato da Giovanni Santucci,Pasquale Crucitti,Giovanni Mafrici e Ion Lupusor(il giovane si dimostrerà super anche a cospetto di giocatori esperti e preparati) ha giocato molto bene nel girone perdendo una sola gara contro il forte Firenze.

Dopo le vittorie agli ottavi contro Massa Carrara,e la straripante vittoria ai quarti contro Firenze, i reggini si fermeranno in semifinale contro il Pisa.

Una bella esperienza di Basket d’estate che lascia negli occhi dei protagonisti tanti ricordi indimenticabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons