Under 20:Italia,il sogno continua

 

 

da Fip.it

Tallin – L’Italia lotta e soffre, ma dopo un supplementare conquista la Semifinale all’Europeo Under 20 Maschile in corso di svolgimento a Tallinn, in Estonia. La squadra di Pino Sacripanti ha sconfitto 75-72 la Lituania al termine di una gara che a 6” dalla fine del quarto periodo ci vedeva sotto di 3.

“La Lituania è una squadra ostica – ha commentato a fine gara coach Sacripanti – che ci ha messo in difficoltà soprattutto con la fisicità dei suoi esterni. All’inizio loro hanno avuto percentuali altissime nel tiro da tre, mentre noi abbiamo faticato in attacco. Siamo stati bravi con il nostro pressing tutto campo a restare sempre dentro il match; siamo stati anche fortunati, ma abbiamo creduto fino alla fine nella vittoria e questo ci ha premiato. Domani sarà una gara difficile con la Russia, diversa da quella di due giorni fa, certamente non si faranno sorprendere. Hanno un reparto lunghi di grande qualità, ma noi abbiamo fiducia, voglia ed energia da mettere in campo”.

In Semifinale l’Italia giocherà contro la Russia, già affrontata nella seconda fase. Inizio della gara alle 19.15 ora italiana.

La cronaca – Azzurri in campo con Cefarelli, Della Valle, Ruzzier, Chillo e Abass in avvio. I primi punti della gara sono dell’Italia con Cefarelli. Grande equilibrio nella prima parte dell’incontro: dopo 4′ azzurri sotto 8-9. Prova ad allungare a metà del primo quarto la Lituania, che va sul 14-8. Non molla la formazione di Sacripanti, che torna sul -1. I lituani fanno male con i tiri dall’arco (5 su 6 dopo i primi 8′) e vanno sopra 21-13 a 2′ dalla fine del primo quarto. A fine periodo gli Azzurri sono sotto di 5: 18-23. La Lituania cerca di sfruttare i suoi centimetri sotto canestro, ma gli Azzurri con la loro aggressività riescono a rimanere in partita: a metà del secondo periodo le distanze sono invariate: Italia 24, Lituania 29. Si segna meno nella seconda parte di quarto e all’intervallo lungo la Lituania conduce 33-27.
Al rientro in campo il quintetto azzurro è formato da Laganà, Ruzzier, Imbrò, Abass e Lombardi. Buona la partenza dell’Italia, che con un parziale di 6-2 dopo 3′ torna a -2 (33-35). Continua a giocare meglio la squadra di Sacripanti e il sorpasso azzurro arriva quando il cronometro segna 6’16”: 37-35 Italia. Vantaggio invariato a fine terzo quarto: Italia-Lituania 46-44. Nel quarto e decisivo periodo restano altissimi i ritmi di gioco: 54-56 a favore della Lituania quando mancano 5′. L’Italia trova il contro sorpasso quando mancano 3’18” con il canestro di Abass. La tripla di Olisevicius da alla Lituania il nuovo sorpasso ad 1’39” dal termine. Ad 1′ da giocare il punteggio è in parità (61-61), ma la Lituania trova il vantaggio del +4 (65-61). La grande tripla di Abass ci tiene in corsa (64-65). A 6” dal termine gli Azzurri sono sotto 64-67. E’ la magia di Della Valle dall’arco a regalarci il supplementare (67-67). Nell’overtime si soffre, ma è l’Italia ad essere più lucida nel momento più importante, conquistando una semifinale meritatissima.

Doppia doppia per Eric Lombardi: 16 punti e 10 rimbalzi. Per Awudu Abass 14 punti.

Italia-Lituania 75-72 d1ts (18-23; 27-33; 46-44; 67-67)
Italia: Monaldi ne, Fallucca (0/1 da tre), Chillo 3 (1/2), Tonut 4 (1/2, 0/1), Della Valle 7 (2/6, 1/3), Laganà 9 (4/11, 0/4), Ruzzier 6 (1/1, 1/4), Lombardi 16 (6/6, 1/2), Imbrò 8 (1/6, 1/5), Abass 14 (3/6, 1/2), Cefarelli 4 (2/2, 0/2), Landi 4 (2/2, 0/2). All: Sacripanti
Lituania: Riauka 4 (2/4), Lekys 4 (1/3 da tre), Juknevicius 2 (1/1), Paliukenas 6 (0/2, 1/4), Mockevicius (0/1, 0/1), Semaška 4 (1/4, 0/1), Vaitkus 3 (1/3, 0/1), Olisevicius 14 (1/4, 4/6)), Kacinas 10 (2/2, 2/5), Kariniauskas 8 (4/6, 0/3), Chatkevicius 10 (4/5), Jogela 7 (3/6). All. Pacesas

{iframe} http://www.youtube.com/embed/0RecftaOUQg” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons